Spettacoli / Musica e divertimento a Santa Venerina con gli Abba Gold cover e Giuseppe Castiglia

0
68
Abba gold cover a Santa venerina

Serata di musica e divertimento al teatro Eliseo di Santa Venerina. Per la festa della mamma, la Band Abba Gold cover ha organizzato una serata evento dal titolo di uno dei più famosi brani degli Abba “Mamma Mia”, scelto perchè proprio in coincidenza con quella ricorrenza.

Il teatro Eliseo, ex cinema ristrutturato alcuni anni fa, ospita ogni anno il premio giornalistico dedicato a Maria Grazia Cutuli. E anche la band Abba Gold cover è pronta a programmare altre serate come quella appena andata in scena. La portavoce Edy Valastro ci ha comunicato che il gruppo organizzerà altri spettacoli in questo teatro, probabilmente il prossimo Natale e a San Valentino e, se possibile, in altre date prima della fine dell’anno.

La band, composta da ben 9 elementi si è formata nel 2014, ispirandosi al famoso gruppo svedese che negli anni ’70 ebbe un successo planetario. E oggi, a distanza di 40 anni dal suo scioglimento, la sua musica continua ad entusiasmare e a far ballare i numerosi fans.Abba gold cover

Gli altri protagonisti dello spettacolo degli Abba Gold cover

Ospiti della serata Giuseppe Castiglia e il duo musicale Gesuele Sciacca e Daniela Greco. Questi ultimi oltre ad esibirsi con il loro repertorio, prendendo spunto dalla festa della mamma, hanno eseguito alcuni brani musicando le poesie “Maiutichè” testo di Alessio Patti, “Prendimi per mano” testo di Herman Hesse e “Se tu fossi ancora qui” testo e musica dello stesso Gesuele Sciacca.

Giuseppe Castiglia, da grande showman, ha intrattenuto il pubblico con divertimento ed ironia che in questo particolare momento storico non guasta. E ha portato, almeno per un po’, una ventata di spensieratezza e relax.

Gli Abba Gold cover sono uno dei pochi gruppi italiani a cimentarsi non soltanto nell’esecuzione dei brani delle cover scelte, ma anche ad occuparsi degli arrangiamenti strumentali, la scelta degli abiti, rigorosamente ispirati a quelli che allora, nei mitici anni ’70 indossavano i 4 componenti del gruppo, alle accurate e ricercate coreografie.

Una band di professionisti di alto livello

Le due voci femminili, Edy Valastro e Rossella Sturiale sono una garanzia di successo.
La prima, infatti, è una affermata insegnante di canto, laureata in canto jazz e diplomata in pianoforte e la Sturiale è una brava cantante di genere Soul.

Anche gli altri componenti vantano curriculum di tutto rispetto nel campo musicale. Antonio Carini, seconda chitarrista e ideatore del progetto, il giovane Vittorio Carini, chitarrista, laureato in chitarra jazz, il tastierista Fabio Spampinato.  E ancora il batterista Luca Ragonesi, e Alessio Gentile, bassista laureato in contrabbasso jazz. Ed infine, ma non per ultime, le affascinanti coriste Virginia Gangemi e Roberta Spampinato laureate in canto jazz.

Insomma una band che vanta eccellenti professionisti e che riesce a regalare al pubblico momenti di grande musica con professionalità e cura dei particolari.  Perché portare in scena uno spettacolo come questo significa mesi di preparativi e grande dispendio di energie.
Ma con nel cuore la passione che accomuna tutti i componenti, la musica!

Gabriella Puleo

Print Friendly, PDF & Email