Categoria: In evidenza

Notizie di particolare rilevanza

Parigi dopo le stragi / Anche i vignettisti musulmani contro la violenza

Dalla Siria al Libano, dall’Algeria alla Tunisia, i disegnatori di fede musulmana, ognuno con il proprio tratto e il proprio stile dissacratorio, ha voluto condannare l’attacco e mettere alla berlina l’estremismo islamico. Dalla tunisina Nadia Khiari all’algerino Ali Dilem, dall’egiziano Makhlouf al libanese Mazen Kerbaj, dal caricaturista siriano Ali Ferzat al nordafricano Deba Tunisie. “Cos’è…

Tradizione popolare / In migliaia ad Aciplatani per la “Sfilata storica dei Re Magi”

Grande successo di pubblico ad Aci Platani, in occasione della XXV Edizione della “Sfilata Storica dei Re Magi”. Migliaia di persone, infatti, il sei gennaio scorso, hanno invaso le strade e la Piazza di Aci Platani, per assistere all’ormai consolidata manifestazione che, anche quest’anno, ha presentato diversi elementi di novità rispetto alle precedenti edizioni. La…

Parco dell’Etna / Vandali su 4×4 deturpano il sentiero che dai Sartorius conduce al monte Baracca: indaga il Corpo Forestale

Il sentiero sito a 1.775 metri di quota, che collega i monti Sartorius (crateri formatisi nella grande eruzione del 1865) al rifugio monte Baracca e rientrante tra la zona “A” (dove è prevista la tutela integrale) e la zona “B” del parco dell’Etna, in territorio dei comuni di Piedimonte Etneo e Linguaglossa, sarebbe stato oggetto…

Scuola / Docenti da Nobel: la provocazione di Daniele Manni, uno dei 50 candidati

 Valorizzare la professione docente. Si potrebbe partire da qui ragionando di scuola all’inizio del nuovo anno. Anche perché proprio la professione docente è uno snodo decisivo e, nello stesso tempo, presenta molti livelli di criticità. Un Paese che cerca la “Buona scuola” non può fare a meno di cercare i “bravi insegnanti”. Certo, ha il…

Parole oltre il tempo / Il monito di Aldo Moro e la crisi del senso del dovere

“Questo Paese non si salverà, la stagione dei diritti e delle libertà si rivelerà effimera, se in Italia non nascerà un nuovo senso del dovere”. La frase, ormai storica, di Aldo Moro   irrompe oggi in uno scenario   dove le ombre della corruzione, dell’illegalità, della irresponsabilità sembrano non dissiparsi mai. Lo scenario è molto diverso da…

Dopo la strage di Parigi / La voce cattolica: “Guai ad arroccarsi nel fortino dei propri valori”

Daniele Don Nandino Capovilla, consigliere nazionale di Pax Christi: “La nostra casa deve continuare ad avere quei ponti necessari alla continua comprensione dell’altro, del nostro vicino, che non è un nemico. Non trasformiamo la nostra casa di valori di accoglienza, di tolleranza, di libertà e di diritti in un castello inespugnabile. Se facciamo così trasformiamo…

Dopo la strage di Parigi / La voce laica: “Il discrimine sta nel non imporre la propria religione”

Remo Bodei, docente di filosofia alla Ucla di Los Angeles risponde a chi, dinanzi a certo terrorismo di matrice islamista, si augura l’irrilevanza della religione: “Una buona soluzione potrebbe essere l’impegno a rendere irrilevanti le differenze tra le religioni… Togliere, però, agli uomini la religione equivarrebbe a privarli di una forma identitaria forte, ed anche…

Dopo la strage di Parigi / Comunità musulmane: “Siamo noi le prime vittime”

Youssef Sbai, imam di Massa Carrara e vice presidente dell’Ucoii: “Si sta diffondendo una cultura dell’odio. La diffondono persone che rifiutano il dialogo, che si presentano come credenti musulmani ma non lo sono affatto. Perseguono un’agenda criminale”. Shahrazad Houshmand, teologa musulmana: “Condannare ingiustamente un intero popolo… rischia di generare aggressione su aggressione”. La parola d’ordine…