Categoria: Spiritualità

Editoriale / L’urgenza del raccontarsi perchè, come dice Papa Francesco, la vita diventi storia

“La vita si fa storia”. È questo il sottotitolo del messaggio di Papa Francesco per la Giornata mondiale delle comunicazioni sociali, che si celebra domenica 24 maggio. Il Papa invita quanti sono impegnati nell’ambito dei mezzi di comunicazione a raccontare “storie buone”, che parlino del bello che ci abita e che ci aiutino a trovare…

Testimonianza / Carlo Strano, devoto di San Giuseppe Moscati: “Per sua intercessione, la grazia della guarigione”

“Reverendi Padri, sono un devoto di San Giuseppe Moscati e vorrei testimoniare una grazia ricevuta. Da un po’ di tempo mi è stata riscontrata una forte sindrome depressiva che mi avrebbe portato alla morte fisica e spirituale. Ma io credente in Dio, mi sono rivolto all’intercessione del Medico Santo per ottenere la grazia della guarigione.…

54 Giornata delle Comunicazioni sociali / “La vita si fa storia”, don Arturo Grasso scrive ai sacerdoti della Diocesi di Acireale

Don Arturo Grasso, direttore dell’Ufficio delle Comunicazioni Sociali scrive ai sacerdoti della Diocesi di Acireale. Il testo della sua lettera. Nel giorno della solennità dell’Ascensione del Signore, domenica 24 maggio, cade la 54esima giornata, dedicata ad un’ampia riflessione sul mondo delle comunicazioni sociali. “Perché tu possa raccontare e fissare nella memoria” (Es 10, 2) –…

Coronavirus e spiritualità / Dare al tempo un senso e un significato per cogliere il valore dell’esistenza

Fermarsi, situarsi, dimorare, prendere contatto con la terra, con lo spazio, lasciare che il tempo assuma il suo significato, accorgersi del valore della propria esistenza e di quella degli altri, contemplare e godere della bellezza del creato, ascoltare il silenzio, ammirare l’arte, lasciarsi trasportare dalle note della musica o dalla melodia di un bel canto,…

Esercizi dello spirito / Coltivare le relazioni e non subordinare il lavoro agli affetti

Abbiamo passato settimane e settimane a farci macinare nelle nostre case dalle relazioni: quelle presenti, e quelle assenti; quelle troppo presenti, in spazi domestici risicati che ci hanno portato a frizioni e conflitti – quando non addirittura a violenze. Quelle troppo assenti, che ci hanno riempito di preoccupazione, di nostalgia, di solitudine… se non addirittura…

Pandemia e morte / “Caro fratello sacerdote, è stata la tua prima Pasqua celebrata nella liturgia del Cielo”

Pubblichiamo l’editoriale con il quale mons. Giò Tavilla, direttore de “La Scintilla”, periodico dell’Arcidiocesi di Messina, apre la prima pagina dell’ultimo numero del suo giornale. Caro fratello sacerdote è la tua prima Pasqua celebrata nella liturgia del cielo. Sei nato nel Cenacolo, dove Cristo sommo ed eterno sacerdote ti ha guardato, scelto, chiamato e amato……

Chiesa e Società / I 50 anni di sacerdozio di mons. Gristina, per tre anni vescovo amorevole di Acireale

Il 17 maggio 1970, 50 anni fa, Domenica di Pentecoste, in occasione del suo 50 anniversario di ordinazione sacerdotale (avvenuta nella Cattedrale di Brescia il 29 maggio 1920), San Paolo VI, sul sagrato della Basilica Vaticana ordinava Sacerdoti 278 Diaconi di ogni Continente. Tra questi vi era don Salvatore Gristina, dell’Arcidiocesi di Palermo ( ed…