Concorso / Taormina Book festival sceglie il “bacio” della lettura

Taormina Book festival sceglie “il bacio” della lettura per arredare a Taormina la centralissima piazza IX Aprile nel corso della sua 11^ edizione, in programma dal 17 al 21 giugno.
È infatti “The kiss”, l’installazione progettata dal team francese dell’École nationale supérieure d’architecture de Paris-Malaquais, a vincere la prima edizione de “Lo spazio dei libri”, concorso internazionale di progettazione architettonica promosso da Taobuk Festival.

“Il progetto – spiega la Giuria – declina il tema attraverso due strutture che, aggregate compongono uno spazio intimo, e separate diventano piccoli palchi funzionali agli eventi del festival. L’architettura – si legge in una nota stampa – interagisce con la pavimentazione, offrendo una duplice rappresentazione del rapporto fra architettura e libri, insieme intima e sociale”.

Antoine Geiger e August Hijlkema firmano il progetto “The kiss”. «Il bacio è un incontro tra un libro e un paesaggio – dicono in un balletto di parole. Rifugio per i libri e per gli esseri umani, proprio come un libro, questo padiglione è un contenitore da aprire. Il santuario per migliaia di storie di fronte all’orizzonte mediterraneo.

Taobuk 2021-the kiss
The kiss vince il concorso “Lo spazio dei libri”

E’ concepito come un mini anfiteatro, quasi un “fratellino” del Teatro Greco, racchiuso in un diametro di due metri e mezzo. “The kiss” è il posto dove sfogliare e scoprire altre storie, sede di riunione, conferenze, interviste e, perché  no, il luogo indimenticabile dei primi baci».

Al Taormina Book festival una giuria prestigiosa

Una prestigiosa Giuria ha visionato i 98 elaborati ammessi al concorso, pervenuti da una molteplicità di Atenei internazionali, decretando The Kiss come progetto vincitore.
Era composta dal presidente Giovanni Francesco Tuzzolino, architetto e docente di progettazione architettonica all’Università degli Studi di Palermo, Sara Banti, caporedattore della rivista Abitare, media partner dell’iniziativa. E dalle scrittrici Helena Janeczek ed Evelina Santangelo e dall’architetto Fran Silvestre della Universitat Politecnica de Valencia.
Il progettoRed Lighthouse” di Roberta Pitti dell’Università degli Studi di Palermo si è classificato secondo.  “In Pages” di Ludovico Matteo della Lunga e Flavia Di Donfrancesco dell’Università degli studi Roma Tre, al terzo posto del concorso. 

Lo spazio dei libri

Lo spazio dei libri” è una proposta tematica fortemente voluta dalla ideatrice e direttrice artistica di Taobuk, Antonella Ferrara. Un ponte creativo e culturale con le Università italiane e straniere. E al tempo stesso un “segno” capace di esprimere  efficacemente l’incontro fra letteratura e architettura, offrendo uno spazio di centralità urbana per la lettura. Nel comitato scientifico del concorso, oltre  a Ferrara, figura il presidente della Giuria Giovanni Francesco Tuzzolino, architetto e docente di progettazione architettonica all’Università  di Palermo. E poi il presidente Consulta Architetti Siciliani Pino Falzea e due esperti internazionali come Ali Abu Ghanimeh, presidente del Forum Internazionale Architetti del Mediterraneo e Sahar Attia, del Dipartimento di Architettura dell’Università del Cairo.

“Metamorfosi” il tema del Taormina Book 2021

“Metamorfosi. Tutto muta” è il tema dell’edizione 2021 di Taobuk Festival. Dal 17 al 21 giugno, a Taormina, cinque giorni di incontri letterari e culturali, spettacoli teatrali, pièce di danza, percorsi espositivi.

Sabato 19 giugno, attesissima, la Serata di gala nella splendida cornice del Teatro Antico di Taormina. Protagonista l’evento “Taormina legge Dante” e la consegna dei Taobuk Awards all’eccellenza letteraria.
Dal 18 al 20 giugno spazio alla seconda Conferenza dedicata all’Europa, per ragionare del futuro postpandemico del continente. E per tutti i visitatori Taormina Cult, a bordo di un’ape calesse, nel segno del turismo sostenibile. Un percorso turistico letterario a tappe sulle tracce di grandi personalità che hanno vissuto e amato Taormina. Da Ingrid Bergman a Liz Taylor, da Cary Grant a Audrey Hepburn, da Truman Capote a Winston Churchill.
Info e programma: taobuk.it

 

Print Friendly, PDF & Email