CSI / Successo per la società di Santa Tecla. Campioni nazionali allievi gli atleti della Stella Rossa

Un nuovo grande successo per i ragazzi dell’A.S.D. Stella Rossa Santa Tecla calcio a 5, che alle finali dei Campionati nazionali del Centro Sportivo Italiano, disputate tra il 29 giugno e il 3 luglio a Montecatini Terme, hanno conquistato lo scudetto per la categoria allievi.corretta Stella Rossa 3 (528 x 297)
Un traguardo raggiunto dopo un lungo percorso di impegno e fatica. Negli ultimi tre anni infatti la squadra allenata da mister Pietro Annino si era già distinta, raggiungendo nel panorama delle competizioni del C.S.I. il quarto e il terzo posto. Quest’anno finalmente il titolo nazionale, vinto contro il Reggio Calabria, con un punteggio finale di 5 a 2. Ottimo risultato raggiunto anche dalla categoria under 14 del club Stella Rossa che per la prima volta ha preso parte ai campionati nazionali C.S.I., classificandosi al secondo posto.

“E’ una grandissima soddisfazione – commenta don Alfredo D’Anna, parroco di Santa Tecla e presidente della società sportiva – Un risultato che è frutto di un grande impegno, di allenamenti estenuanti e di tanta voglia di vincere. Parliamo tra l’altro di una squadra che si è consolidata nel tempo, i ragazzi si conoscono e tra di loro c’è una forte collaborazione, una grande sinergia e la capacità di fare squadra.”

Accolti con una grande festa al rientro da Montecatini, gli atleti dell’A.S.D. Stella Rossa, accompagnati da allenatore e dirigenti, sono stati poi ricevuti al Palazzo di Città dal sindaco Roberto Barbagallo che ha consegnato una targa alla squadra, ringraziando “per il grande successo ottenuto sul campo da gioco, un successo che ha portato al vertice del campionato nazionale lo sport giovanile acese. Un plauso va anche al presidente don Alfredo D’Anna che si mette in gioco in prima persona per i ragazzi e per la comunità, credendo con forza nei valori sani dello sport e dell’aggregazione”.2 corr Stella Rossa  (438 x 246)

Presenti all’ incontro anche il consigliere comunale Lorenzo Leotta e l’assessore allo Sport Giuseppe Sardo che ha affermato come: “quando si ha una comunità piccola, ma che si spende con impegno e sacrifici per la propria crescita, l’amministrazione non può non essere orgogliosa. Quando poi si tratta di traguardi così importanti raggiunti dai settori giovanili la soddisfazione è ancora più grande”.

E proprio con l’obiettivo di coinvolgere ancora più giovani nelle attività del centro sportivo “Pelluzza”, diventato ormai punto di incontro e aggregazione per Santa Tecla e per le zone limitrofe, l’associazione ha recentemente protocollato al comune la richiesta per la gestione del campo di calcio a 11.

Monica Trovato