Dentro la Tv / Tutto pronto per la sessantottesima edizione del Festival di Sanremo. Sarà vera musica?

Com’è ormai ampiamente noto, sarà Claudio Baglioni il conduttore – nonché direttore artistico – del Festival di Sanremo 2018, giunto alla sua sessantottesima edizione. Il cantante sarà affiancato da Michelle Hunziker e da Pierfrancesco Favino. Come da tradizione consolidata, il Festival si svolgerà al teatro Ariston e andrà in onda su Rai 1 dal 6 al 10 febbraio.

Se l’idea di affidare a un big della musica nostrana la conduzione della kermesse può avere un senso, meno immediato risulta il coinvolgimento di un attore, mentre la presenza di una soubrette da anni “appartenente” alla concorrenza serve ad allargare il pubblico in una sorta di patto di non belligeranza (almeno per la settimana sanremese) fra Rai e Mediaset. Dato che si chiama Festival della Canzone italiana, dovrebbe essere quest’ultima la protagonista, più dei cantanti in gara. I quali, invece, fanno sempre parlare di sé catalizzando l’attenzione dei fan.

Il gruppo di partecipanti, quest’anno particolarmente eterogeneo, propone qualche esordiente (Diodato, Mario Biondi, Lo Stato Sociale, Enzo Avitabile, The Kolors), diversi aficionados dell’Ariston (Annalisa, Roy Paci, Elio e le Storie Tese, Ermal Meta e Fabrizio Moro, Giovanni Caccamo, Le Vibrazioni, Max Gazzè, Noemi, Nina Zilli, Renzo Rubino, Francesco Facchinetti e Riccardo Fogli, Ron, Ornella Vanoni con Bungaro e Pacifico) l’esibizione da solisti di ex protagonisti di gruppi noti (Red Canzian, Peppe Servillo) e il clamoroso ritorno in scena dei Decibel di Enrico Ruggeri, che salirono sul palco sanremese nel 1980. Nella sezione “Nuove proposte” gli aspiranti famosi sono Alice Cairoli, Eva, Giulia Casieri, Leonardo Monteiro, Lorenzo Baglioni, Mirkoeilcane, Mudimbi e Ultimo.

Il programma prevede nella prima serata l’esibizione di tutti i 20 campioni in gara, che saranno votati tramite un sistema misto di televoto, giuria demoscopica e sala stampa. Nella seconda e terza serata si esibiranno 10 campioni e 4 degli otto giovani in gara. Nella quarta i 20 campioni proporranno il loro brano insieme a un altro artista ospite, mentre fra le quattro nuove proposte finaliste sarà determinato il vincitore. Nella quinta e ultima serata saliranno sul palco tutti i 20 campioni in gara – quest’anno non ci sono eliminazioni – e al termine sarà eletto il vincitore del Festival 2018.

Fra gli ospiti internazionali sono annunciati Sting e James Taylor, mentre l’attività digitale del Festival sarà affidata ai “Casa Surace”, fenomeno social dell’ultimo anno, seguito su Facebook e su Instagram da quasi un milione e mezzo di followers. La giovane compagine comica produrrà in esclusiva per Rai Play alcune clip quotidiane per raccontare l’atmosfera e gli eventi della città dei fiori nei giorni della manifestazione.

Rispetto a molte edizioni precedenti, pare che quest’anno si siano fatte più blande le polemiche sugli esclusi, sui compensi di conduttori e ospiti, sulla qualità delle canzoni e sul sempre difficile compromesso fra buona musica ed esigenze spettacolari. Non resta che attendere e ascoltare.

Marco Deriu

Print Friendly, PDF & Email