Diocesi / Catechesi a distanza: prima esperienza guidata da don Carmelo Sciuto

Nonostante il periodo di emergenza, la catechesi non si ferma e, grazie alle nuove tecnologie, i catechisti della diocesi hanno partecipato alla prima Cad (catechesi a distanza), guidata da don Carmelo Sciutodirettore dell’ufficio catechistico diocesano.

Dal documento elaborato dall’Ufficio Catechistico Nazionale dal titolo “Ripartiamo insieme: linee guida per la catechesi in Italia in tempo di Covid” sono stati tratti spunti di riflessione, approfondimenti e nuove idee con lo scopo di rinnovare la gioia dell’annuncio del Vangelo con Cristo al centro della vita.

catechisti hanno il compito di riallacciare quei legami che il distanziamento in questo mesi ha spezzato (riferimento alla scarsa partecipazione per paura del contagio), ponendo particolare attenzione all’ascolto e agendo con “calma sapiente” per andare incontro a tutti. Nessuno scoramento, quindi, ma vigore ed impegno nell’incontrare i ragazzi in presenza o in piattaforme digitali perché “la catechesi trasmette la Parola annunciata, celebrata e vissuta”.

G. D. G.

Print Friendly, PDF & Email