Diocesi / Don Angelo Milone nuovo direttore dell’Ufficio Beni culturali ecclesiastici

Il Vescovo mons. Antonino Raspanti – si legge in una nota dell’Ufficio comunicazioni sociali della Diocesi – ha nominato don Angelo Milone nuovo Direttore dell’Ufficio Beni Culturali Ecclesiastici e l’Edilizia di Culto. Don Angelo Milone è parroco della comunità parrocchiale di Sant’Antonio Abate in Aci Sant’Antonio e già rettore del seminario vescovile di Acireale

Da sinistra: don Carmelo Sciuto e don Angelo Milone

Il direttore uscente don Carmelo Sciuto ha dichiarato: “A lui formulo i miei migliori auguri per il suo competente ed illuminato servizio. Per me si concludono sei anni di lavoro intenso, costellati di impegno e anche di soddisfazioni. Ringrazio il Signore per il cammino che mi ha fatto percorrere e ringrazio ciascuno di voi per il consiglio, l’amicizia e la pazienza. Sono grato al Vescovo e ai vicari generali che si sono succeduti per la fiducia accordatami. Ora, oltre a ritornare felicemente al mio impegno di direttore dell’ufficio diocesano e regionale per la catechesi, continuerò a servire la nostra Chiesa come parroco del Santuario-Matrice di Aci Catena e delegato vescovile per la ricostruzione dal sisma del 26 dicembre 2018. Permettetemi, infine, di ricordare con amicizia e viva gratitudine chi ha più strettamente collaborato con me in questi anni: don Giuseppe D’Aquino, don Luciano Bella d.O., la dott.sa Agata Blanco, l’avv. Nunzio Mangiagli e i componenti delle varie Commissioni per l’arte sacra“.