Diocesi / Il cardinale Romeo sacerdote da 60 anni

0
208
card.-romeo- 60- anni -sacerdote

Il cardinale Romeo è sacerdote da 60 anni. Il prossimo 18 marzo, infatti, Sua Eminenza il Cardinale Paolo Romeo, figlio eletto della nostra Chiesa diocesana, festeggerà il sessantesimo anniversario di ordinazione sacerdotale.
Nella Cappella del nostro Seminario, fu ordinato per l’imposizione delle mani e la preghiera di ordinazione di mons. Angelo Calabretta, Vescovo di Noto. Con  l’assistenza di mons. Salvatore Russo, Vescovo di Acireale, che per problemi di salute (aveva la cataratta e quindi poca visibilità), non poté presiedere l’ordinazione.

Il cardinale Romeo 60 anni fa celebrava la sua prima messa da sacerdote

L’indomani, il novello Sacerdote, presiedeva la sua prima messa nella sua parrocchia d’ origine, San Giuseppe in Acireale, nella solennità del titolare. E avendo accanto il suo Parroco, l’indimenticabile mons. Sebastiano Musumeci, “u Patreternu”.

Iniziava così l’avventura sacerdotale di Don Paolo, che a motivo del suo essere alunno della Pontificia Accademia Ecclesiastica di Roma, si sarebbe svolta in giro per il mondo, nel peculiare ministero diplomatico-missionario.

Don Paolo ha conservato, però, forte il suo amore alla Chiesa diocesana di Acireale, di cui si è sentito sempre figlio, non solo mantenendo la residenza anagrafica, ma seguendola ed amandola ovunque si è trovato.

Filippine, Belgio, Lussemburgo, Comunità Europea, Venezuela, Haiti, Ruanda e Burundi, furono i luoghi dove esercitò il servizio presso le rappresentanze Pontificie.

Nel 1976 è richiamato in Vaticano nella Segreteria di Stato nell’allora Consiglio per gli affari pubblici della Chiesa. Ebbe l’incarico di seguire direttamente la vita della comunità cattolica nei paesi dell’ America Latina e le attività del Consiglio Episcopale Latinoamericano (CELAM).
In quel momento il Consiglio era impegnato nella preparazione alla 3ª Conferenza Generale dell’Episcopato di quel Continente.  Papa Giovanni Paolo II la inaugurò solennemente nella basilica di Nostra Signora di Guadalupe, il 29 gennaio 1979.

card-romeo-papa-francesco
Il card. Romeo da Papa Francesco

Nello stesso periodo dirige la Casa Internazionale del Clero ed è assistente regionale dell’Associazione Guide e Scouts Cattolici Italiani nel Lazio. Proprio nel momento in cui l’associazione conosce un rapido incremento dei suoi effettivi ed una più dinamica presenza sia nella vita ecclesiale sia in quella civile.

Papa Giovanni Paolo II lo ordina vescovo nel 1984 in Vaticano

Il 17 dicembre 1983 papa Giovanni Paolo II lo nomina nunzio apostolico ad Haiti e arcivescovo titolare di Vulturia. Riceve l’ordinazione episcopale il 6 gennaio 1984, nella basilica di San Pietro in Vaticano, dallo stesso pontefice.

Forte è il suo impegno nello Stato dell’isola caraibica, dove svolge il suo ministero in un momento difficile e complesso della storia di quella nazione, contrassegnata dalla caduta del regime di Francois Duvalier e da vari colpi di stato.
Nel faticoso cammino verso la democrazia, l’azione della Chiesa in questo frangente è fondamentale.

Il 24 aprile 1990 è nominato nunzio apostolico in Colombia ; partecipa alla quarta conferenza dell’episcopato latino-americano nonché, da inviato speciale del papa, all’insediamento dei presidenti delle repubbliche di El salvador, Honduras ed Ecuador.

Il 5 febbraio 1999 è nominato nunzio apostolico in Canada.

Il 17 aprile 2001 papa Giovanni Paolo II lo nomina nunzio apostolico in Italia ed a San Marino.

Il 19 dicembre 2006 papa Benedetto XVI lo nomina arcivescovo metropolita di Palermo.

Il 20 ottobre 2010 papa Benedetto XVI annuncia la sua nomina cardinalizia nel concistoro del 20 novembre seguente, in cui lo crea cardinale presbitero di Santa Maria Odigitria dei Siciliani.cardinale-romeo

L’8 aprile 2013 Papa Francesco lo nomina amministratore apostolico, sede vacante et ad nutum Sanctae Sedis, dell’eparchia di Piana degli Albanesi dopo le dimissioni dell’eparca Sotir Ferrara; cessa il suo incarico il 31 marzo 2015, quando annuncia la nomina di Giorgio Demetrio Gallaro ad eparca di Piana degli Albanesi.

Nel 2015 lascia l’Arcidiocesi di Palermo per raggiunti limiti di età

Il 27 ottobre 2015 Papa Francesco accetta la sua rinuncia al governo pastorale dell’ Arcidiocesi di Palermo per raggiunti limiti d’età.

Il 21 gennaio 2016 Papa Francesco lo nomina cardinale presidente dell’Almo Collegio Capranica, fino al 2 Marzo 2019.

Dopo aver concluso il ministero episcopale a Palermo, il Cardinale Romeo si stabilisce definitivamente ad Acireale, nella sua casa di famiglia. Offrendo il suo servizio come “Viceparroco” (così ama definirsi), della Basilica Cattedrale.
Sono grato al Signore di aver beneficiato della Sua presenza e dei suoi saggi consigli.

Salutiamo con gioia i sessanta anni di vita sacerdotale di Sua Eminenza. Dalle pagine del nostro giornale, giungano a lui gli auguri più belli e sinceri, da parte di tutti noi. Auguri che saranno rivolti ufficialmente il prossimo 18 marzo, alle ore 18, nella Basilica Cattedrale, durante la messa giubilare. Ad multos et plurimos annos, Eminenza !

Don Roberto Strano

Print Friendly, PDF & Email