Diocesi / Oratori d’estate per migliaia di ragazzi. “Tutti a tavola, non di solo pane vive l’uomo”

“Tutti a tavola, non di solo pane vive l’uomo”. E’ questo lo slogan che vedrà coinvolti durante l’oratorio estivo 2015 migliaia di bambini, ragazzi animatori e famiglie della nostra Diocesi.
Come afferma don Samuele Marelli, direttore degli Oratori milanesi, la scelta di questo tema assume una forte rilevanza antropologica, sociale e teologica, Gesù stesso si è rivelato agli uomini attraverso una cena: il cibo è il modo che Dio ha scelto per rivelarsi, attraverso suo Figlio all’umanità.11165332_10206511710537128_3878051089266091877_n
Il mangiare, conclude don Samuele, è un atto naturale, spontaneo, istintivo e umano, ma anche portatore di un’ altissima carica simbolica, che lo proietta oltre la materialità dell’atto in sè, attraverso la capacità di dire qualcosa di ciò che è l’uomo stesso e del suo rapporto con il Creatore.
“Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”, che è il tema dell’Expo (che un gruppetto di giovani andrà a visitare a giugno) in corso a Milano si sposa in pieno con quello del nostro oratorio estivo che si prospetta di diventare una vera occasione di “educazione alla gratuità”.
Nella nostra Diocesi, si è organizzato, nel primo week-end di maggio, un cantiere d’animazione per presentare agli anima/educatori il sussidio e i suoi contenuti.
L’incontro si è svolto presso la casa di Cassone dei Padri Filippini.
Erano presenti oltre ottanta giovani, in rappresentanza di quindici parrocchie.
In questa occasione i giovani dell’oratorio S. Filippo Neri di Acireale hanno donato al Coordinamento diocesano una reliquia di S. Filippo Neri.
Proprio quest’anno ricorre, infatti, il 500 anniversario della nascita di S. Filippo, ecco allora che tutte le iniziative proposte agli oratori avranno un taglio Filippino.oratori corretta (480 x 319)
Sarà l’occasione propizia per far conoscere meglio questa grande figura di santità e la storica realtà Filippina acese, che continua ad operare al centro di Acireale.
Si partirà con il mandato agli anima/educatori, che il nostro vescovo Antonio conferirà lunedì 8 giugno nella chiesa dedicata al Santo, in via Arcangelo Raffaele. In questa occasione, ogni oratorio è invitato a portare dei generi di prima necessità da condividere con i fratelli più poveri.
Dopo il momento iniziale della Veglia con il vescovo, saranno consegnati gli attestati a chi ha partecipato ai cantieri di formazione e sarà lanciato online il nuovo sito del Coorda, con il primo clic dato da mons. Raspanti.
Inoltre durante l’estate una statua di Pippo Buono, sarà portata in visita presso gli oratori associati e da quelli che ne faranno richiesta e a settembre è in programma “la visita delle sette chiese”, tradizione molto cara istituita da S. Filippo Neri a Roma come momento aggregativo e spirituale per i giovani di allora.
Lunedì 15 giugno si svolgerà l’assemblea dei soci del Coordinamento, per riflettere insieme sul cammino fatto finora, cogliere spunti nuovi e idee, anche in vista del rinnovo delle cariche associative del prossimo novembre. Il raduno degli Oratori estivi si svolgerà infine il 10 luglio a S. Giovanni Montebello.

Angelo Grasso

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email