Calcio Catania / Si parte dalla serie D, Ferraro nuovo allenatore

0
95
Il Catania parteciperà al Campionato Nazionale di Serie D della Stagione Sportiva 2022/23.
Con il Comunicato Ufficiale numero 51, oggi, la Lega Nazionale Dilettanti ha sancito l’ammissione in soprannumero del Catania al Campionato di Serie D 2022/23, già disposta dal Presidente della Federazione Italiana Giuoco Calcio Gabriele Gravina d’intesa con il Presidente della L.N.D. Giancarlo Abete.
Le dichiarazioni dell AD Grella
Il Vice Presidente e Amministratore Delegato rossazzurro Vincenzo Grella osserva: “Dopo la costituzione della società e l’affiliazione alla FIGC, l’ammissione al campionato di Serie D rappresenta il completamento del necessario percorso in sede istituzionale. Si tratta di un traguardo tagliato nel breve volgere di tre settimane, grazie all’impegno continuo della proprietà, della dirigenza e dell’intero team di lavoro.
L’iscrizione così definita ci mette nelle condizioni di poter formalizzare tutte le intese già raggiunte e nei prossimi giorni, di conseguenza, ufficializzeremo le operazioni relative al tesseramento dei calciatori. Comunicheremo a breve, inoltre, le date e gli orari degli allenamenti a porte aperte, per vivere con i tifosi l’emozione del nuovo inizio del Catania”.
Il nuovo Catania SSD ha presentato lo staff tecnico per la nuova stagione, nella location trasformata in quartier generale del President Park Hotel di Acicastello, dopo l’annuncio ufficiale di appena 24 ore fa che ha designato Giovanni Ferraro come nuovo allenatore rossazzurro e Marco Biagianti come Team Manager.

Giovanni Ferraro, nato a Vico Equense (Napoli) il 19 febbraio 1969.

Nella stagione 2021/22, l’allenatore campano ha condotto al successo il Giugliano, promosso in Serie C dopo aver concluso al primo posto il cammino nel girone G del campionato di quarta serie.

Il vicepresidente Vincent Grella ha introdotto la conferenza presentando il nuovo Direttore Sportivo Antonello Laneri, l’advisor John Caniglia, uomo di fiducia del gruppo Pelligra e nel nuovo incarico da Team Manager Marco Biagianti, autentica bandiera rossazzurra chiamato ad un gradito ritorno nella famiglia etnea.

Le dichiarazioni di Mister Ferraro
“Ringrazio la società per aver creduto in me, dal Presidente Pelligra al suo vice Grella passando per il diesse Laneri e tutte le componenti del club. – ha esordito il tecnico –
Stiamo formando uno staff tecnico-societario che permetta al Catania di ritrovare i professionisti, servirà tanto impegno e voglia di vincere ma soprattutto grande senso di responsabilità in quel che facciamo. Catania è una città importante, dobbiamo essere consapevoli che siamo stati scelti per riportare la squadra nei professionisti.
Mercato? In base alla squadra che il direttore Laneri costruirà cercherò di mettere tutti nelle condizioni ideali per rendere al meglio, definita la rosa completa valuteremo il modulo.
Io sono un tecnico che si adatta molto al materiale umano a disposizione, chiaro che più calciatori forti abbiamo e più il mio lavoro sarà agevole. Chiunque verrà credo che capirà subito a che tipo di responsabilità sta andando incontro. 
Under? Parliamo di ragazzi di vent’anni, credo che oggi a quest’età si è già pronti per giocare in queste categorie, a prescindere dal ruolo conterà molto la loro disponibilità e le qualità di base che devono essere importanti. – prosegue Ferraro – Sarà una stagione dura, cercheremo di trasferire subito la giusta mentalità nel gruppo, perchè ogni squadra affronterà il Catania con un pizzico di determinazione in più visti i trascorsi importanti in Serie A di questo club.
Concentrazione e motivazione dovranno essere una costante a partire dagli allenamenti fino alle partite. Arrivo da un percorso fatto in Serie D, categoria che conosco bene, so che tipo di problematiche dovremo affrontare e inoltre servirà anche spirito d’adattamento quando andremo a giocare su campi che non sono il Cibali. 
Ammissione al campionato e ritiro prima squadra
Ritiro pre-campionato iniziato ieri mercoledì 3 agosto, con il raduno e il completamento delle visite mediche dei tesserati, e si concluderà domenica 14.
I rossazzurri si alleneranno allo stadio “Totuccio Carone” di Ragalna e alloggeranno nel vicino comune di Belpasso.
Depositata, presso la sede della Federazione Italiana Giuoco Calcio, la documentazione richiesta per l’ammissione al Campionato Interregionale 2022/23 ai sensi delle previsioni contenute nelle NOIF.
Avendo inoltre espletato gli adempimenti richiesti dalla FIGC.
Il Catania SSD è stato ammesso al campionato di Serie D.
Sponsor tecnico affidato ad Errea’
Catania SSD ed Erreà Sport sono lieti di annunciare una partnership che legherà l’azienda parmigiana, in qualità di sponsor tecnico, al club calcistico etneo.
Vincenzo Grella, vice presidente e amministratore delegato rossazzurro, sottolinea:
“Si tratta di un’intesa strategicamente fondamentale, per lo sviluppo del brand Catania: Erreà è nel proprio settore tra le eccellenze del made in Italy e pertanto supporterà al meglio i nostri programmi relativi al merchandising.
Tesserati e tifosi indosseranno prodotti di alta qualità, siamo davvero soddisfatti di aver avviato questo rapporto di collaborazione e siamo certi che sarà proficuo”.
Angelo Gandolfi, Presidente di Erreà Sport, aggiunge:
“Siamo molto orgogliosi di aver firmato con la nuova società che ha deciso di rilanciare il calcio a Catania, storica piazza del calcio italiano. Il Catania SSD si aggiunge alla nostra grande famiglia di realtà professionistiche, con l’augurio che il percorso intrapreso dal club possa portare la squadra nei campionati che merita.
Speriamo veramente che i tifosi possano apprezzare i nuovi kit e il lavoro che vi sta dietro, ci auguriamo che indossino le maglie con la stessa gioia e con la passione con cui noi le produrremo”.
Print Friendly, PDF & Email