Festa della musica / Parte domani da Catania la tournèe dell’Orchestra sinfonica della Rai

Inizierà domani, 21 giugno, giorno della Festa della Musica, la tournée tutta italiana dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI. E partirà proprio ai piedi del vulcano, nel capoluogo etneo – come rende noto un comunicato stampa. Il primo concerto è stato inserito nella stagione estiva del Teatro Massimo Bellini e realizzato in collaborazione con la Regione Siciliana-Assessorato dello Spettacolo, con la collaborazione della Fondazione Taormina Arte Sicilia.

Il programma musicale è un omaggio al nostro Paese, con la Sinfonia n. 4 in la maggiore di Felix Mendelssohn-Bartholdy detta “Italiana”.  Accanto alla sinfonia, una scelta di celebri pagine dei più grandi compositori italiani: dalla Sinfonia della Norma di Vincenzo Bellini all’Ouverture dal Guillaume Tell di Gioachino Rossini, passando per due ballabili dai Vêpres siciliennes di Giuseppe Verdi ( L’Inverno e L’Estate) e per l’Intermezzo dalla Manon Lescaut di Giacomo Puccini.

«La nostra Orchestra è abituata alle tournée – ha voluto sottolineare il direttore artistico Ernesto Schiavi – ma la scelta di questo viaggio, proprio perché tutto italiano, assume un significato diverso: portiamo l’Orchestra della Rai al suo pubblico, alle persone che magari la ascoltano tutte le settimane dall’Auditorium Rai di Torino in streaming, o su Radio3, ma che raramente hanno l’occasione di sentirla dal vivo. Per loro abbiamo scelto un programma scintillante, che ne metta in luce le straordinarie qualità musicali, e che parli italiano, dalla prima all’ultima nota».

La tournée dell’Orchestra sinfonica della Rai coinvolge cinque regioni del Sud

John Axelrod
John Axelrod dirigerà l’orchestra in tutte le cinque tappe

Il viaggio musicale proseguirà mercoledì 22 giugno alle 21 al Teatro Politeama di Catanzaro. E venerdì 24 giugno alle 20 al Teatro Municipale “Giuseppe Verdi” di Salerno. Domenica 26 giugno alle 21.15 sarà la volta di Matera, alla Cava del sole. La tournée si chiuderà lunedì 27 giugno alle 21 a Brindisi, al Teatro “Giuseppe Verdi”. Sul podio, per tutti e cinque i concerti, sarà impegnato il direttore d’orchestra americano John Axelrod, attuale Direttore ospite principale della Kyoto Symphony.

In occasione del concerto, di domenica 26, la Cava del Sole di Matera verrà intitolata al Presidente del Parlamento Europeo David Sassoli, prematuramente scomparso. Si onorerà il suo forte impegno nella politica europea, culminato nella Presidenza del Parlamento UE. L’evento ricorderà, inoltre, il servizio pubblico che ha adempiuto al Tg1 Rai in gran parte della sua carriera giornalistica.

L’orgoglio tutto catanese

La tournée, trasmessa in diretta su RAI5 e riproposta il 26 giugno su Radio3, partirà da Catania il 21 giugno, giorno della Festa della Musica. Lo spettacolo si svolgerà alla Villa Bellini, giardino storico dedicato al grande noto musicista etneo Vincenzo Bellini. Tutto ciò diventa motivo di particolare orgoglio e grande gioia per i catanesi, come hanno mostrato nella nota di stampa il Sindaco facente funzioni Roberto Bonaccorsi e il commissario straordinario del Teatro Bellini Daniela Lo Cascio.

Il sovrintendente Giovanni Cultrera di Montesano ha voluto sottolineare, invece, la ormai collaudata sinergia fra due enti, il Massimo catanese e la Rai, che accrescono il loro valore a livello di comunicazione e di arte. “La tournée che inizia da Catania con un direttore di fama internazionale, porta a consolidare in particolare il rapporto del Bellini con Rai Cultura, avviato con la diretta di Norma alla quale segue quella del concerto odierno, che precede a sua volta  l’accordo già  chiuso per I Capuleti e  I Montecchi. Il 25 giugno sarà  invece Raiuno a trasmettere in differita la serata di gala di Taobuk, di cui l’Orchestra del Bellini è protagonista”.

 Cristiana Zingarino

Print Friendly, PDF & Email