martedì, 26 Settembre 2023

Il giornale | Il fondatore | L'editore | Contatti

La Voce dell'Jonio

Fondato nel 1958 da Orazio Vecchio

HomePrimo pianoFormazione per ragazzi / Vi presentiamo il maestro Teo

Formazione per ragazzi / Vi presentiamo il maestro Teo

La nostra testata ha deciso di valorizzare l’esperienza e la passione del “Maestro Teo” per la formazione dei giovanissimi, in particolare bambini in età scolastica. In questo “esordio”, spieghiamo perché.

Le parole hanno una grande importanza quando bisogna spiegare argomenti delicati e al contempo di forte impatto. Ma quando di fronte ci sono dei bambini e la loro formazione, con la loro ingenuità, la loro voglia di apprendere e quella dose massiccia di curiosità, queste assumono un ruolo fondamentalmente.

Formazione pedagogica / Chi è il Maestro Teo?

Il Maestro Teo decide di essere quel docile soffio di vento che muove alto nel cielo un colorato aquilone, raccontando ai bambini tanti argomenti con parole semplici e dirette. E così…ogni tema della lezione viene trasformato in un gioco ed ecco che si parla di emozioni, di diversità, di fede, di legalità, di rispetto per gli altri e per sé stesso e di tanto ancora.

In questi anni ho scritto tante storie e narrato tante avventure dando vita a molti personaggi interessanti e a volte scomodi. Ad un certo punto è arrivato Teo con la sua dolcezza e la spiccata sensibilità. Rileggere le sue avventure è sempre una continua scoperta… anche per me! Non so quanto queste storie possano cambiare le cose che ci circondano… di sicuro, con loro, un po’ sono cambiato io.

Formazione / Le lezioni del Maestro Teo

Ho chiesto ai suoi alunni della quinta A della scuola primaria di raccontarmi una lezione del “loro” Maestro Teo. Una giornata come tante può diventare “unica”. Ecco la lezione a cui potremmo dare questo titolo: SORRIDI A TUTTI… SORRIDI PER TUTTO! cornice Maestro Teo

Durante una delle sue lezioni, il Maestro Teo parlò ai suoi alunni di un argomento nuovo. E proprio come nel suo stile, assegnò un compito per casa molto particolare. Questa fu la sua lezione. Oggi vi parlo di un grande tesoro. Una ricchezza che tutti abbiamo e che, per incanto, quanta più ne regaliamo più ne riceviamo. Un tesoro che non dovete mettere in cassaforte e non dovete temere che venga rubato. Nessuno potrà venderlo e comprarlo.

Sapete di cosa parlo? Mi viene da sorridere perché i vostri sguardi sembrano vagare nel vuoto, quasi come a ricercare la risposta da uno dei punti nascosti dell’aula… eppure pochi centimetri sotto quegli sguardi smarriti, c’è la risposta che state cercando. Il tesoro di cui parlo è il vostro SORRISO. Si! Proprio il sorriso!

Maestro Teo / La grande ricchezza di un sorriso

Il sorriso vi rende ricchi. Ma attenzione: la ricchezza di cui parlo non è quella fatta di soldi o di oro. Parlo della ricchezza che fa felice il nostro animo. Vi dico che vale la pena sorridere! Sorridendo scacciate i brutti pensieri, sorridendo conoscerete nuove persone, sorridendo allenate i muscoli dei vostri visi e sarete ancora più belli e belle.

Dal momento in cui vi svegliate al mattino fin quando andate a dormire, vivete delle giornate intense. Rimanete a scuola tante ore a fare compiti e interrogazioni; nel pomeriggio, dopo aver studiato, andate in palestra o al catechismo. Incontrate persone e conoscete tante storie. Trascorrete le vostre giornate in un turbinio di emozioni: paure, soddisfazioni, delusioni e vittorie. Ma non dovete dimenticare che la cosa fondamentale che dovete fare nel corso della giornata è sorridere!

Sorridete sia se le cose vanno bene sia se le cose vanno male. Il vostro sorriso scatenerà altri sorrisi, regalerà una piccola emozione a qualcuno anche se forse non ve lo dirà mai! Voi sorridete, indipendentemente dagli altri.Maestro Teo foto

Formazione del Maestro Teo / Una lezione per grandi e piccini

Se al termine della vostra giornata avrete portato a casa una vittoria, una soddisfazione o una gioia, quando metterete la testa sul cuscino forse non ricorderete dei sorrisi regalati nel corso della giornata. Ma quando le vostre giornate non saranno segnate da una vittoria ma da una sconfitta, da una delusione, da un’amarezza, vi dico che quando poggerete la testa sul cuscino riuscirete a prendere sonno e a ricaricarvi perché ricorderete di tutti i sorrisi che avete distribuito nel corso della giornata e solo allora vi verranno alla mente anche i volti delle persone che li hanno ricevuti: erano persone tristi, persone avvolte nei loro pensieri, persone annoiate o semplicemente distratte che in ogni caso, hanno risposto al vostro sorriso con un altro sorriso.

Allora, anche al termine di una giornata all’apparenza fallimentare, riuscirete a dormire felici per aver sorriso e per aver raggiunto l’obiettivo più grande: avete reso felice delle persone e di riflesso voi stessi. Sorridere non costa nulla: fallo per gli altri, fallo per te! Vi assegno un compito per casa. Fate un sorriso a chiunque incontrerete oggi e scrivete sul vostro quaderno le reazioni delle persone.

Anche tu, che hai letto questa lezione del maestro Teo, prova a fare questo esercizio: sorridi a tutti! Un piccolo passo per un mondo migliore.

Giorgio La Marca

 

Giorgio La Marca

Print Friendly, PDF & Email
- Advertisment -

Ultimi articoli

error: Contenuto protetto