Legalità / Il pm Marco Bisogni si confronta sul tema della mafia con gli studenti dell’istituto “Wojtyla” di Catania

Promuovere comportamenti corretti. Riflettere e dare le giuste indicazioni. Si è svolto all’istituto alberghiero di Catania “Karol Wojtyla” il quinto incontro, organizzato dall’associazione nazionale antimafia Alfredo Agosta, dal titolo “La Mafia nel 2017”, relatore il  dott. Marco Bisogni della DDA di Catania.

Da sx: Bisogni, Di Piazza, Malgioglio e Agosta

Come si legge in una nota dell’associazione Agosta – erano presenti la dirigente scolastica dell’istituto Daniela Di Piazza e i rappresentanti dell’associazione Agosta, l’avvocato Mariolina Malgioglio e Giuseppe Agosta, figlio del maresciallo ucciso dalla mafia nel 1982.
Un incontro stimolante, i cui i ragazzi spinti dal pm Marco Bisogni hanno preso parte attiva al dibattito intervenendo in modo approfondito. «Ho ricevuto tante domande già nella mail, oltre una quarantina e devo dire che questo è già stato un buon punto di partenza» racconta soddisfatto il magistrato. «Non c’è una ricetta precisa per interagire con i giovani, ma di sicuro parlare di esperienze vissute, di fatti reali aiuta a creare un primo contatto. Ho apprezzato molte domande – prosegue Bisogni – volte a comprendere appieno l’argomento trattato. Mi ha fatto particolarmente piacere sentirmi rivolgere una domanda riguardo ad un caso a me caro, significa molto».
Stimolare l’interesse degli studenti, mostrare comportamenti corretti e insegnare loro come difendersi in caso di abuso. «Siamo fortemente convinti che gli incontri a scuola siano il mezzo più idoneo per la diffusione del concetto di legalità. Appuntamenti necessari per ricordare il rispetto delle regole e verso gli altri. Oggi non si può più restare a guardare», commenta Daniela Di Piazza, dirigente scolastico dell’istituto alberghiero “Karol Wojtyla”.
«È importante – ha concluso Giuseppe Agosta – che tutti ci rendiamo conto che la lotta alla mafia, alla corruzione e all’estorsione deve essere una battaglia di tutti, non solo delle forze dell’ordine o della magistratura e che bisogna parlarne sempre con i giovani».
L’ultimo degli incontri nelle scuole è in programma giovedì 3 maggio 2018 ore 9,30 all’istituto Lucia Mangano di Catania interverrà il procuratore della Repubblica al Tribunale di Catania, la dott.ssa Michela Maresca, tema: “Violenza contro le donne e sui minori”.

Print Friendly, PDF & Email