Libri / I frati Minori Conventuali nel mondo

Andate e Annunziate … Presenza missionaria dei Frati Minori Conventuali nel Mondo – 2022” è una  pregevole raccolta, pensata e organizzata dal Centro Missionario Francescano, una ONLUS- FIMP e dal Segretariato Generale per l’Animazione Missionaria (SGAM).
A cura di Frà Paolo Fiasconaro, il volume è andato in stampa nel maggio 2022. “Andate e Annunziate …” raccoglie e racconta i luoghi e le storie in cui sono presenti i frati francescani minori conventuali nel mondo dal 1925 ad oggi.

La raccolta consente di incontrare i Paesi del mondo in cui sono presenti i Frati Francescani conventuali.
In Africa sono presenti in Burkina Faso, Ghana, Kenia, Malawi, Tanzania, Uganda, Zambia.
Nell’ America Latina si trovano in Argentina, in Bolivia, in Brasile, in Cile, in Colombia, in Costa Rica, a Cuba, in Ecuador, a El Salvador, in Guatemala, in Honduras, in Messico, in Paraguay, in Perù, in Venezuela.frati minori

In Asia, si trovano in Cina, in Corea, nelle Filippine, in Giappone, in India, in Indonesia, nel Kazhakhstan, in Sri Lanka, in Uzbekistan e in Vietnam.
In Europa, i Frati sono in Bielorussia, in Oriente e terra Santa (Libano e Turchia), in Lituania, in Romania, in Russia, in Ucraina, in Danimarca, in Svezia.

La presenza dei Frati Minori nel mondo

Ogni Paese è corredato di una nota storica sulla Nazione, collocazione geografica, superfice, abitanti, caratteristiche peculiari del territorio.
Alla nota storica segue quella sulla presenza della Chiesa Cattolica in quel luogo.
A queste si aggiungono le notizie relative alla presenza dei frati, dal loro arrivo nei luoghi e il loro operato ad oggi.

pagina del libro
Una pagina del libro

Elencate, infine, le comunità che in atto esistono, complete di indirizzo e possibilità di contatti telefonici e telematici.
Il tutto debitamente corredato da carta geografica, fotografie, curiosità peculiari dei luoghi.

Una nota caratteristica è data ad ogni Paese mediante un sottotitolo.
Il Burkina Faso, per esempio, viene chiamato “Terra degli Artigiani”; l’Uganda la “Perla dell’Africa”; l’Argentina “Il Granaio del mondo”;  la Bolivia “La Porta del Sole”;  il Cile “Il Paese dei tre continenti”; la Costa Rica “Terra delle Farfalle”; il Paraguay “Il Giardino del mondo” e la Russia “Terra bagnata da 12 Mari”.

Il resto lo scoprirete da soli se vorrete viaggiare con i frati francescani conventuali sparsi nel mondo e conoscere le loro attività e il loro impegno, rivolgendovi al Centro Missionario ONLUS, ofmcov – Via di Santa Dorotea, 23 – 00153 ROMA, o via  email centrmis@libero.it  tel 0643688033 – 3477789969.


Teresa Scaravilli

Print Friendly, PDF & Email