Libri / “Tutto quello che avreste voluto sapere sull’escursionismo”, piccola guida alla montagna

0
55
Vita di montagna

Si gode per tutte le pagine della lettura di questo piccolo pamphlet di Carlo Coronati. Abbiamo costatato quanto possa essere  racchiuso in così poco spazio, soprattutto in termini di emozioni.

“Tutto quello che avreste voluto sapere sull’ escursionismo, ma nessuno vi ha mai detto” di Carlo Coronati, edizioni il Lupo, è un pamphlet di un centinaio di pagine. Vi sono racchiusi preziosi consigli da tenere sempre in mente da chiunque volesse addentrarsi nei sentieri di montagna. Anzi, per chiunque abbia in programma di farsi travolgere dai colori vari di un boschetto pieno di specie diverse di alberi e piante. Per chiunque voglia farsi inebriare dalle fragranze di una di una pineta o di un bosco assolato, questo libretto è compagnia necessaria. Quindi, in sostanza, se uno pensa di immergersi nella natura e passeggiare tra le fronde degli alberi, tra sentieri e paesaggi mozzafiato farebbe bene a leggere prima il libretto di Carlo Coronati.Libro sull'escursionismo

Carlo Coronati, l’autore del libro, dà qualche consiglio su come affrontare al meglio un’escursione evitando imprevisti. I consigli trattati, anche se a una prima impressione possono sembrare banali, leggendo con l’attenzione dovuta risultano essere essenziali per la buona riuscita della camminata.

Piccoli accorgimenti suddivisi in piccoli capitoletti di qualche pagina ma che possono risultare utilissimi. Dal provare l’attrezzatura ed il suo utilizzo al seguire gli “ometti”. Dai consigli sul momento migliore della pausa pranzo al comportamento sulla buona convivialità nei rifugi.  Senza mai tralasciare l’importanza della socialità nei gruppi di escursionismo.

Quanto detto fino ad ora viene descritto tra le pagine in maniera tale da catturare l’ attenzione e non scollare gli occhi dalle pagine. I temi  affrontati sono raccontati con una semplicità da coinvolgere sia i meno che  i più esperti di  escursionismo e descritti in modo tale da invogliare ed interessare anche chi non è ancora entrato nel mondo del trekking.

La scrittura, leggera e divertente, racchiude tutta la voglia ed il piacere verso questa attività dell’autore. Assieme alla lettura non si possono non citare  i disegni che intervallano i capitoli rappresentandone una vera e propria sintesi. Pertanto, qui è doveroso formulare i complimenti anche al bravo artista Marcello Morisani. Si rimane piacevolmente colpiti da questi consigli  e bisogna farne buon uso. Dunque, buona avventura a tutti!

Grazia Pagano

Print Friendly, PDF & Email