Mille Miglia 2022 / Al via la rievocazione della”corsa più bella del mondo”

Alle 13,30 di ieri è ufficialmente partita la 1000 Miglia 2022. Dalla pedana di Viale Venezia, a Brescia, la prima delle 426 vetture storiche ha dato il via alla quarantesima rievocazione della «corsa più bella del mondo». Per i prossimi quattro giorni, fino al 18 giugno, gli equipaggi saranno impegnati in un tragitto di oltre 2.000 chilometri, da Brescia a Roma e ritorno. Attraverseranno alcune delle località più belle e suggestive d’Italia in un concentrato di emozioni e bellezza.

Beatrice Saottini, Presidente di 1000 Miglia Srl – si legge in una nota stampa – ha così commentato. “La macchina è accesa. Partiamo per quest’avventura consapevoli di quanto fatto e con tanta adrenalina per quello che verrà. Siamo pronti a dare e ricevere tanto affetto lungo tutto il percorso”.

Mille Miglia 2022: sport ed emozione

La prima tappa tocca tre regioni: Lombardia, Veneto ed Emilia-Romagna. Dopo aver lasciato Brescia, le auto hanno attraversato il territorio del Lago di Garda passando per Desenzano, Salò e Sirmione. Quindi hanno puntato i volanti a sud per una lunga discesa verso l’Adriatico. Da Parco Giardino Sigurtà si prosegue per Mantova. Qui il blocco delle Prove Cronometrate lungo la sponda del Lago di Mezzo assegnerà il Trofeo dedicato ai 130 anni dalla nascita di Tazio Nuvolari.Mille miglia 2022
Alberto Piantoni
, Amministratore Delegato di 1000 Miglia Srl: “Il tema portante della 1000 Miglia 2022 è ‘A Way of Living’, che è poi la somma di molti aspetti. L’organizzazione, gli stakeholders, i partner, ma anche la nostra storia e i valori che stanno dietro a 1000 Miglia. Inclusione, audacia di pensiero e responsabilità nei confronti delle auto e soprattutto delle persone”.

Anche nell’edizione 2022 la 1000 Miglia è accompagnata dal Ferrari Tribute, competizione di regolarità dedicata ai modelli di Maranello costruiti dopo il 1958, dalla 1000 Miglia Experience, il format dedicato alle moderne supercar, e dalla 1000 Miglia Green, la gara per auto ad alimentazione alternativa.
A fianco delle auto storiche viaggia inoltre la Pink Car di Fondazione Ieo-Monzino, l’auto tutta al femminile che ha l’obiettivo di sostenere la raccolta fondi organizzata da 1000 Miglia Charity a favore del Women’s Cancer Centre.

 

Print Friendly, PDF & Email