Ricordo / Rino Nicolosi restituì ai siciliani fiducia nelle istituzioni

0
103
Rino Nicolosi

In vista della proiezione del film su Rino Nicolosi, la cui anteprima verrà proiettata ad inviti al Multisala Margherita di Acireale, e preceduta dalla conferenza stampa di presentazione, in programma per sabato 13 maggio, pubblichiamo il ricordo di Rosario Sciuto. Questi, tra gli amici più stretti, è uno degli acesi della prima ora politica di Rino Nicolosi. Fu anche sindaco di Acireale dal ’90 al ’93.

Tornavamo dalla laurea di Nino Pulvirenti che aveva discusso la tesi nell’Aula magna dell’Università di Catania. Ed io, ancora minorenne, chiesi un passaggio a Rino con la sua mini minor verde targata 92056 che guidava con capacità ma con estrema velocità, sulla quale aveva preso posto la sua fidanzata Mad.

Ero affascinato da quell’uomo che lavorava come collaboratore scientifico. All’altezza del Lido Galatea gli chiesi cosa avrei dovuto leggere o studiare per arricchire le mie conoscenze ed avvicinarmi alle sue capacità culturali. Mi rispose determinato: Topolino e la terza pagina della Sicilia. Non era una risposta superficiale, ma ha voluto specificare che l’impegno sociale e culturale va reso con gioiosa operatività e ferma impostazione culturale. Da quel momento abbiamo collaborato in prospettive e spazi che concretizzavano l’impegno sociale di diverso profilo.

Rino Nicolosi a Pozzillo, festa pesce spada
Rino Nicolosi alla festa del pesce spada di Pozzillo

L’ impegno per le sue prime elezioni comunali fu quello di istituire un “ Gruppo Spontaneo” che chiamammo “ Club 19” nei locali della parrocchia di San Giuseppe. Rino si affacciò negli ambienti politici e sindacali catanesi e palermitani ricoprendo la carica di presidente della Regione per ben 7 anni. Nessuno dei politici siciliani aveva raggiunto tale traguardo. In linea con l’impegno politico e sociale dei cattolici democratici collegò la sua attività politica con Nicoletti, Pier Santi Mattarella e tanti altri che si lasciarono guidare da quello che si manifestò come il politico più significativo e rilevante della politica degli anni 80-90.

Rino Nicolosi figura rappresentativa della politica siciliana

Il suo impegno e la sua disponibilità verso gli uomini della politica regionale e nazionale di maggioranza e opposizione non era un rapporto formale. Ma una profonda intesa che si manifestava come amicizia e stima. E’ stata certamente una delle figure più rappresentative della politica siciliana.

Personaggio di spicco ha saputo incarnare i sentimenti di quanti con coraggio avevano deciso di fare “ pulizia “ nella politica della nostra terra, restituendo dignità a tutti i cittadini onesti e alle stesse istituzioni. Uomo dotato di grande attenzione morale, intelligenza e cultura, ha colto, nel suo periodo di presidenza della regione Sicilia, i sentimenti più belli e più nobili di chi dalle istituzioni si aspettava il bene per tutti quei siciliani che mai hanno perso la fiducia nella politica.

E’ stato, senza ombra di dubbio, uno dei migliori presidenti, non perdendo mai il contatto con le persone e i loro bisogni. Mostrandosi sempre pronto a promuovere politiche attente alle esigenze di chi con onestà affrontava la durezza dei giorni. E restituendo a tutti i siciliani quella fiducia nelle istituzioni che fa grande ogni terra e ogni regione.

 Rosario Sciuto

 

Print Friendly, PDF & Email