Siracusa / Intitolata una via a mons. Alfio Inserra, giovedì 24 la cerimonia ufficiale

Come da tradizione, la sezione siracusana dell’Ucsi (Unione Cattolica Stampa Italiana) festeggerà il prossimo giovedì 24 gennaio San Francesco di Sales, patrono dei giornalisti e scrittori, con una serie di iniziative in ambito provinciale.

Nel capoluogo siracusano, dopo la celebrazione liturgica del Santo, sarà scoperta la targa stradale che reca scritto “Mons. Alfio Inserra” sulla strada che l’Amministrazione comunale di Siracusa ha dedicato al compianto storico fondatore e direttore responsabile del settimanale “Cammino”, mons. Alfio Inserra.

La celebrazione di San Francesco di Sales è promossa e organizzata, oltre che dall’Ucsi di Siracusa, dall’Ufficio per le Comunicazioni Sociali dell’Arcidiocesi di Siracusa, dall’Assostampa siracusana e dal settimanale cattolico “Cammino”.

Il programma prevede a Siracusa per giovedì 24 gennaio alle ore 9.30,  nella chiesa del SS.mo Salvatore di via Necropoli Grotticelle, una celebrazione eucaristica, presieduta da mons. Sebastiano Amenta, vicario generale dell’Arcidiocesi siracusana.

Successivamente, alle ore 10.30, è prevista l’inaugurazione ufficiale della via cittadina dedicata a mons. Alfio Inserra, nei pressi dell’Ospedale Rizza (accanto alla via Enrico Di Luciano), alla presenza del sindaco di Siracusa dott. Francesco Italia, di don Giuseppe Lombardo (direttore del settimanale “Cammino”, consulente ecclesiastico Ucsi Siracusa, delegato regionale della Fisc della Sicilia),  dei parenti del compianto mons. Inserra,  delle autorità locali e di numerosi amici ed estimatori  del sacerdote che a Siracusa fu anche parroco della parrocchia Santa Rita per oltre cinquantuno anni.

Sono previste pure le partecipazioni dei sindaci di Francofonte (città natale di Alfio Inserra) e di Montagnareale (città peloritana che ha dedicato a mons. Inserra la biblioteca comunale) e di una delegazione del settimanale diocesano di Crema “Il Nuovo Torrazzo”, guidata dal direttore don Giorgio Zucchelli, ex presidente ella Fisc.

Alfio Inserra, nato il 4 agosto 1927, consacrato sacerdote l’8 aprile 1951, nel 1953 a Roma nell’Università Gregoriana conseguì la laurea in Teologia. Dopo esperienze pastorali vissute in Inghilterra e poi nella Curia diocesana siracusana, nel dicembre del 1959 fu nominato primo parroco della parrocchia siracusana di Santa Rita, dove lavorò assiduamente, generosamente, coraggiosamente, realizzando opere pastorali, sociali, educative di grande rilievo.

Fondò nel 1983 il settimanale diocesano “Cammino”, da lui diretto per ben ventinove anni, con sacrifici ma anche con ottimi riconoscimenti giornalistici. Fu a lungo vice presidente e consigliere nazionale della Federazione Italiana Settimanali Cattolici e amministratore del quotidiano “Avvenire”. Per conto dell’Europa fu componente dell’Unione Cattolica della Stampa Internazionale. Ha sempre onorato questi impegni in maniera straordinaria.

Prelato d’onore del Pontefice, è stato premuroso sacerdote vicino alla gente, e curava i problemi veri del popolo. Migliaia di persone lo ricordano adesso con gratitudine per una esistenza spesa bene in un territorio difficile ma riconoscente.

In particolare, padre Alfio appartiene, a pieno titolo, alla storia del nostro territorio siciliano. Appartiene alla gente che crede nel servizio all’Uomo. Noi tutti abbiamo conosciuto “un uomo senza età”, sempre ringiovanito e rinvigorito dalle esperienze e dalla visione alta degli ideali in cui ha creduto. Le sue scelte continuano a smuovere acque stagnanti, per vivere da veri protagonisti, per scuotere le mediocrità diffuse che spesso s’incontrano nei percorsi umani.

                                                                                                    Gianni Failla

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email