Solidarietà / In tanti alla cena fraterna per sostenere la “Comunità Madonna della Tenda”

Dico spesso che piccoli gesti regalano grandi emozioni. Così è stato e così è…
Quest’anno, in occasione dei 25 anni dalla nascita della “Comunità Madonna della Tenda” nel territorio acese, con suor Alfonsina e suor Rosalba si è pensato di organizzare una cena solidale per festeggiare questi anni di vita assieme e, allo stesso tempo, raccogliere un pizzico di quella “Provvidenza” che serve a  sostenere e supportare in modo concreto le attività della Comunità, aiutando economicamente le famiglie ospiti all’interno della Tenda. 
L’invito, esteso a tutti i volontari e agli amici che frequentano la Comunità, è stato accolto con grande entusiasmo e i 130 ospiti della “cena solidale” con la loro generosità e il loro entusiasmo hanno trascorso una serata magica sotto il cielo stellato di via Patellazza, in quel luogo che sa di magico tra Guardia e Santa Venerina, in territorio parrocchiale di San Giovanni Bosco, con la luna che inargentava il mare di Aci.

L’impegno per la realizzazione della serata è stato notevole ma anche i risultati sono stati importanti. La serata è stata proficua e l’intento di sostenere economicamente la Comunità è stato raggiunto. Un grazie immenso al volontario Rosario Pappalardo e al suo gruppo musicale (Passo Sonoro) che hanno allietato la serata con musiche e canti e alla poetessa Rosalda Schillaci, che ha recitato una sua poesia dedicata all’Amore e all’altruismo.

Continuo a sostenere che la solidarietà è un grande arricchimento per tutti. 

Laura Galvagno

Tweet 20