Spettacoli / Fabio Concato “Musico ambulante” in tre tappe siciliane

0
43
Fabio Concato

La musica ha la capacità di arrivare ovunque. Quella portata in giro dagli artisti tocca città e zone diverse, accomunandole tutte. Non a caso è stato denominato Musico ambulante tour il percorso canoro di Fabio Concato, che arriverà in Sicilia a fine mese. In questa estate 2024, tre saranno le tappe nell’Isola del cantautore milanese. Il 27 si esibirà al Teatro al Castello di Milazzo, il 28 all’anfiteatro “Falcone e Borsellino” di Zafferana Etnea ed il 30 agosto alla Scalinata Cattedrale di Noto. Il tutto organizzato e promosso da Eventi Olimpo.

Serate in cui lo spazio dedicato alle parole alternerà i momenti di musica a quelli di piacevole intrattenimento. La melodia supportata dalla parola. A guidarne i contenuti il cantante milanese, che con diversi pezzi è andato oltre i quarant’anni di attività.
Basta pensare a Domenica bestiale e Sexy tango del 1982 o a Fiore di maggio, Rosalina e Guido piano del 1984. La sua carriera vede molto altro. Concato

La musica è di casa nella famiglia Concato

La musica è un elemento costante della sua vita, presente nei membri della sua famiglia. Il padre, chitarrista e autore jazz, i nonni volti alla lirica. La sua produzione ha avuto continuità nel tempo. Dai pezzi citati e noti, a quelli più recenti, ma altrettanto famosi.
Ad esempio M’innamoro davvero del 1999, L’aggeggino, singolo degli ultimi anni, L’umarell, dalla tematica sociale, nata nel periodo della quarantena. Con questi ultimi due brani l’artista ha ottenuto l’onorificenza dell’Ambrogino d’oro.

Naturalmente la musica può mutare le sue forme con l’avvicendarsi del tempo. Le sue canzoni saranno riproposte in modo diverso, pur mantenendo le proprie caratteristiche, e con nuovi arrangiamenti. Sempre uguale la squadra che accompagna Concato nel suo tour. Si tratta di Ornella D’ Urbano, al piano e alle tastiere, Stefano Casali, al basso, Larry Tomassini, alla chitarra, e Gabriele Palazzi Rossi, alla batteria.

L’incontro con la musica avrà l’aspetto della emozioni, dei sentimenti, degli stati d’animo, riflessi nei suoi brani. Alcuni di essi dall’espressività poetica, altri dal carattere nostalgico e romantico, e altri ancora dalle melodie jazz. Vasto, dunque, il bagaglio canoro che il cantautore aprirà in ogni sua tappa e regalerà ai presenti.

Rita Messina

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email