Tag: lebbra

Società / Nel quarantesimo della scomparsa, ricordo di Raoul Follereau, l’apostolo dei lebbrosi

Raoul Follereau è l’apostolo dei lebbrosi, l’antesignano della lotta contro tutte le lebbre: il 6 dicembre 2017 si è compiuto il quarantesimo della sua scomparsa da questa terra, dopo aver vissuto una vita intensamente operosa. Follereau nasce a Nevers, in Francia, il 17 agosto 1903. Durante la prima guerra mondiale il padre cade sul fronte:…

Ricordo 2 / La scomparsa di Antonietta Strano. Il nipote don Roberto: “Donarsi era per lei un’esigenza di fede”

L’improvvisa morte di Antonietta Strano, per oltre 50 anni presidente dell’AIFO e referente diocesana per i Lebbrosi, ha colto tutti di sorpresa. Tre, particolarmente, sono stati gli ambiti in cui ha vissuto la sua esperienza di vita e di fede. L’insegnamento nelle scuole elementari. Appena diciottenne, vinse il Concorso magistrale ed iniziò ad insegnare, prima…

Ricordo 1 / La scomparsa di Antonietta Strano, anima dell’Aifo: una vita aperta al mondo e agli altri

Antonietta Strano, donna dal carattere forte, dalla personalità ricca di valori etici e religiosi, nella sua lunga e operosa vita, costantemente ha avuto come obiettivo portare la luce dove ci sono tenebre; l’amore nelle terre dove la fame, la lebbra, il dolore affliggono la maggior parte della popolazione: è stata esempio di testimonianza cristiana nella…

Giornata mondiale dei malati di lebbra / Ad Acireale l’appello della piccola Sofia: “Aiutiamoli con coraggio a distruggere la malattia”

L’Associazione Italiana Follereau, fondata nel 1961, si ispira agli ideali del francese Raoul Follereau che, insieme alla moglie Madeleine, visse una vita evangelica, impegnando le sue energie nel dare dignità non solo ai lebbrosi, nel passato  emarginati e in condizioni penose, ma  in generale ai colpiti da “lebbre”. Negli anni Ottanta, per merito di un…

Teologia e arte 9 / “E subito la lebbra scomparve da lui”. La guarigione nel miracolo di Gesù

Il vangelo di questa domenica, 15 febbraio, ci parla di Gesù che guarisce un lebbroso. In questa miniatura ritroviamo il passo di Mc 1,40-45. Gesù stende la mano, proprio come dice il Vangelo, verso questo povero lebbroso. La scena sembra divisa in due parti: la parte occupata dall’uomo isolato con le macchie sulla pelle (il lebbroso…

Benemeriti dell’umanità / Raoul Follereau e il suo immenso amore per i lebbrosi

Pubblichiamo la lezione tenuta dalla nostra valente collaboratrice prof.ssa Anna Bella, all’Università popolare di Acireale, sulla figura di Raoul Follereau, in vista della Giornata mondiale dei malati di lebbra.   Raoul Follereau, nato in Francia, a Nevers, il 17 agosto 1903, perde il padre durante la prima guerra mondiale, il che determina in lui l’odio…