Taobuk 2021 / Agorà letteraria per giovani talenti

Taobuk 2021, agorà letteraria  per giovani talenti della scrittura, è ideato e diretto da Antonella Ferrara. Giunto alla sua XI edizione, che si svolgerà dal 17 al 21 giugno, ogni anno ci regala una diversa chiave di lettura con cui indagare lo spirito del tempo.
Prestigiosa cornice dell’evento, sarà ancora una volta la splendida Taormina, meta prediletta di scrittori e artisti. Un originale salotto in cui alcune delle voci più autorevoli dei nostri giorni daranno il loro contributo al dibattito sui temi-cardine del pensiero universale.

Taobuk 2021: il tema del festival

Una nota di stampa rende noto che “Metamorfosi” sarà il tema di questa 11^ edizione del Festival.  Un’immancabile occasione per riflettere sul processo evolutivo in cui non avviene alcuna dispersione. Una trasformazione radicale di ciò che conserva comunque la sua identità e la sua matrice. Un mutamento che permette di continuare ad esistere semplicemente in una forma diversa da quella iniziale.
Il festival – spiega la direttrice artistica nel comunicato – sarà un “osservatorio” che indaga la “metamorfosi” della scrittura, e la magia del libro come veicolo di emozione, di storie e di civiltà.

Taobuk 2021: le novità e un nuovo partner

Taobuk si offre come vivacissima agorà letteraria per i giovani talenti della scrittura, nel “villaggio delle Belle Lettere” a cielo aperto. E ospiterà anche l’evento nel quale saranno annunciati i finalisti del torneo IoScrittore 2021. Coloro cioè che potranno accedere alla seconda fase del torneo caricando l’intero testo inedito composto per il concorso. Il festival dedicherà una giornata speciale, domenica 20 giugno, alla selezione dei “magnifici 400” tra gli scrittori riuniti nell’atmosfera cosmopolita dell’isola.

Taobuk 2019
Un momento dell’edizione 2019 a Taormina.

Da quest’anno, infatti, Taobuk è partner di IoScrittore, torneo letterario online gratuito, giunto anch’esso all’ 11^ edizione. E’ promosso dal più grande gruppo editoriale indipendente italiano, Mauri Spagnol, in collaborazione anche con ilLibraio.it, IBS.it, Ubik.
Una palestra di scrittura arrivata lo scorso anno al traguardo di oltre 5.600 iscritti in un trait- d’union fra aspiranti autori e professionisti dell’editoria.

IOSCRITTORE: nel segno dello scouting editoriale

In una formula inedita, il torneo coinvolge attivamente i partecipanti impegnati sia nella veste di scrittori che in quella di lettori. Iscritti sotto pseudonimo, i partecipanti valutano le opere altrui e ricevono, a loro volta, utili giudizi per migliorare la qualità della propria storia.
Alcuni fortunati esempi: Ilaria Tuti, l’esordiente più letta in Italia nel 2018 con Fiori sopra l’inferno. Gianluca Antoni, tra i vincitori dell’edizione 2017 in libreria da poche settimane per Salani con il romanzo Io non ti lascio solo. E ancora Stefania Auci, accompagnata al successo con I leoni di Sicilia, Renata Raimondi con La casa sull’argine, Toshikazu Kawaguchi con Finché il caffè è caldo.

Nel novembre 2021, a Bookcity Milano, ci sarà infine la proclamazione dei 10 vincitori. Saranno premiate 10 opere con la pubblicazione in e-book e cartaceo on demand. Inoltre, uno o più romanzi che hanno partecipato al torneo, a insindacabile giudizio delle direzioni editoriali, verrà pubblicato in cartaceo da una delle case editrici del Gruppo editoriale Mauri Spagnol.
Sono previsti anche premi per i migliori lettori, a sottolineare l’importanza della fase di valutazione nel processo di selezione e pubblicazione editoriale.

Ulteriori dettagli e aggiornamenti si possono consultare sul sito taobuk.it

                                                                                              Cristiana Zingarino

Print Friendly, PDF & Email