USSI Sicilia / Delegazione ricevuta nella sede del Calcio Catania

Una delegazione del consiglio regionale dell’Unione stampa sportiva italiana (USSI) si è recata  nella sede del Calcio Catania, a Torre del grifo, accolta dall’amministratore unico della società rossoazzurra, Nico Le Mura.
Erano presenti il responsabile comunicazione e stampa, Angelo Scaltriti, e il noto imprenditore giarrese Giovanni Di Martino. Per l’Ussi Sicilia presenti il presidente, Gaetano Rizzo, il vicepresidente, Lorenzo Gugliara, il vicesegretario generale, Antonio Foti, nonché il presidente nazionale del Collegio dei revisori dei conti, Giuseppe Di Bella.

L’incontro si inserisce nel quadro delle relazioni che l’Ussi intende promuovere su vari fronti. Ciò al fine di garantire ai colleghi, anche non iscritti al gruppo, le migliori condizioni di lavoro. E, in questo senso, il presidente Rizzo ha fatto appello all’amministratore Le Mura affinché, nel rispetto dei propri ambiti, giornalisti e società rossoazzurra possano muoversi nel contesto di un dialogo ben rodato, ad esclusivo beneficio della collettività. Ussi

Incontro cordiale nella sede del Calcio Catania

Il clima di assoluta cordialità che ha contraddistinto l’incontro lascia ben sperare per il futuro.
In questo senso, il presidente Rizzo ha rivolto un sentito ringraziamento all’amministratore unico del Calcio Catania. Ed anche al collega Angelo Scaltriti per il prezioso lavoro svolto pedissequamente, la cui qualità non sfugge agli addetti ai lavori.
Non a caso, proprio di recente l’Ussi ha inteso premiare lo stesso responsabile comunicazione e stampa della società rossoazzurra.

Il presidente Rizzo, poi, interpretando anche il pensiero degli altri colleghi intervenuti, ha rivolto un ringraziamento particolare all’imprenditore giarrese Giovanni Di Martino.
Egli, da sempre, anche da dirigente e manager di altre società calcistiche, ha prestato un’attenzione particolare nei confronti dei giornalisti, come gli viene unanimemente riconosciuto.

Dopo lo scambio di una maglia e di un gagliardetto, le parti si sono salutate dandosi appuntamento a breve per affrontare alcuni casi specifici relativi ad alcuni giornalisti che seguono le vicende del Calcio Catania. E che, a giudizio reciproco, richiedono un approfondimento in quanto a toni usati e gestione di rapporti.

                                                                                                                            L.V.

 

Print Friendly, PDF & Email