Volley / La Saturnia battezza il girone di ritorno con un successo a Galatina (0-3)

La Sistemia Saturnia Aci Castello non sbaglia un colpo a Taviano e supera l’Efficienza Energia Galatina in tre set. La squadra castellese guadagna un punto sull’Aurispa Lecce e sorpassa il Palmi, battuto 3-2 dai leccesi. Il primo posto è ormai a soli due punti. Grande prova di tutta la squadra che si esprime a livelli importanti in difesa e in contrattacco nella partita che inaugura nel migliore dei modi il nuovo anno e il girone di ritorno. Enrico Zappoli grande protagonista della partita, firma 18 punti e un sontuoso 79% in attacco. Da martedì testa alla sfida casalinga contro il Marcianise, vittorioso sul Modica per 3-0.

IL RACCONTO DI GALATINA-SATURNIA 0-3

Contro gli ospiti delle vecchie conoscenze del volley siciliano Lotito, Lentini e Buracci e del nuovo Giljanovic il tecnico castellese Kantor ripropone il sestetto titolare con Cottarelli in regia, Lucconi opposto, Frumuselu e Smiriglia al centro, Zappoli e Gradi di banda, Zito libero. Senza storia il primo set. Il pallonetto vincente di Zappoli, da posto due, e il mani e fuori di Gradi completano la vittoria del primo parziale (25-14) della squadra che sigilla i primi 20 minuti dell’incontro con il 70 per cento di positività in ricezione e il 65 in attacco.

Nel secondo parziale Galatina rialza la testa. Gradi sigilla il 6-4. Lucconi allunga in passo in battuta (9-5). La Saturnia ha la partita sotto controllo. I pugliesi riescono con un’impennata di orgoglio a riportarsi sotto (16-18, muro su Lucconi). Ma è un fuoco di paglia. Ci pensano Gradi, Zappoli e Lucconi (53% in attacco con 16 punti), dalla seconda linea, a ristabilire le distanze (17-21). Il primo tempo vincente di Smiriglia e l’errore in attacco locale manda la formazione ospite al doppio vantaggio.

Nel terzo set Kantor manda in campo Francesco Andriola che risponde presente. Galatina parte bene, ma la Saturnia è sul pezzo e dentro la partita. Zappoli, in pipe, e Cottarelli di prima intenzione mandano gli uomini di Kantor avanti 8-6. È una cavalcata quella della Saturnia. I castellesi non sbagliano un colpo e timbrano con Lucconi e Zappoli lo scarto decisivo (19-23). Zappoli si scatena nelle battute finali dai nove metri con due ace decisivi che chiudono il match.

IL TABELLINO DI GALATINA-SATURNIA 0-3

Efficienza Energia Galatina: La Torre 3, Galasso 9, Pepe 4, Lotito 10, Giljanovic 8, Antonaci 1, Sardanelli (L) , Apollonio (L2), Calò, Lentini, ne: Buracci, De Lorentis, De Matteis. All. Stomeo.
Sistemia Saturnia Aci Castello: Gradi 7, Frumuselu 7, Cottarelli 3, Zappoli 18, Smiriglia 2, Lucconi 16, Zito (L1), Andriola 1, Maccarrone, ne: Battaglia, Di Franco, Vintaloro. All. Kantor.
Arbitri: Marco Colucci ed Eustachio Papapietro.
Set: 15-25, 21-25, 19-25.

Andrea Fichera

Print Friendly, PDF & Email