Acireale / Bilancio dello stage degli studenti del Gulli e Pennisi a Londra

0
99
Acireale stage londra
Acireale Stage Londra

Gli studenti del Liceo Gulli e Pennisi di Acireale hanno avuto l’opportunità di vivere la Londra prenatalizia grazie allo stage linguistico organizzato nel periodo compreso tra il 26 novembre e il 2 dicembre scorso. Per alcuni di loro, un’esperienza nuova. Una settimana da londinesi, durante la quale la bellezza della capitale del Regno Unito ha stupito e ammaliato ognuno di loro, evidenziando le differenze tra la Gran Bretagna e l’Italia.

Giunti a Londra il pomeriggio del 26 novembre, gli alunni delle classi V D e I D del liceo, che prevedono un indirizzo didattico di “potenziamento della lingua inglese”, hanno mosso i primi passi nello stile di vita inglese. Non senza alcuna perplessità, sono stati accolti dalle famiglie ospitanti. Hanno così dato inizio alla loro prima settimana britannica, caratterizzata da un clima decisamente differente da quello mediterraneo. Si sono cimentati in gite alla scoperta della città, lezioni per incrementare la loro conoscenza dell’inglese e cambi inaspettati di programma.

londra natalizia

Acireale / Gli studenti del Gulli e Pennisi a Londra

Alle prime ore di lunedì 27 novembre hanno avuto inizio le numerose attività che distinguevano la settimana a Londra degli alunni. Prima tra queste, l’accoglienza al Twin English Centre di Greenwich. Alla struttura, erano giunti grazie ai caratteristici Double Decker londinesi, che hanno permesso loro di visitare la città. Il Twin English Centre, dotato di numerose comodità, tra le quali caffetterie, palestra e biblioteca, fungeva da scuola ai ragazzi che, divisi in gruppi, in base all’età, seguivano le lezioni e le attività organizzate dai Twin teachers per l’intera settimana, prima di dedicarsi alla scoperta di Londra.

A far palpitare il cuore agli studenti del Gulli e Pennisi, oltre alle splendide opere d’arte del VampA Museum, le affascinanti scoperte scientifiche esposte nel Natural History Museum e nello Science Museum, le bellezze naturali dei parchi londinesi e la maestosità delle università di Cambridge, è stata sicuramente la visione del London Eye e del Big Ben proprio all’uscita dall’Underground. Tra sospiri di stupore, commenti affascinati e fotografie, i ragazzi sono stati condotti fino all’immensa struttura di Buckingham Palace,
attraverso un parco colorato dall’autunno. In seguito tornati all’Underground, alla confusionaria Piccadilly Circus, decorata da luminose decorazioni natalizie e piena di vita e musica.

Acireale / Gli studenti del Gulli e Pennisi a Londra: non solo rose e fiori

studenti londra stage

Sette giorni di eccitazione e gioia, anche se non tutti rose e fiori. Non tutti i ragazzi, infatti, hanno potuto godersi sin dall’inizio quest’esperienza. Principalmente a causa delle differenze culturali tra Italia e Regno Unito, tra le quali spiccano riferimenti al cibo e i rapporti familiari. A casa, alcuni di loro, non avevano modo di confrontarsi con gli adulti.

Mentre per altri, in tema di alimentazione, la scelta era spesso limitata solo a fast food e toast. In secondo luogo, la necessità di autonomia, rapportata alle enormi distanze della megalopoli, hanno preso alla sprovvista i liceali, che hanno riscontrato alcuni problemi ad orientarsi in città e a spostarsi secondo orari confacenti alle esigenze loro indicate. Nonostante le comprensibili problematiche riscontrate, tuttavia, ognuno degli alunni si è detto soddisfatto di aver vissuto questi giorni e disponibile a riviverli in futuro.

Eleonora Da Campo

Print Friendly, PDF & Email