Acireale / Oggi all’Accademia Zelantea Andrea Cerra presenta il suo libro “La città sepolta”

Sabato 21 gennaio alle ore 17, nella Sala di rappresentanza e sede dell’Accademia Zelantea, in piazza Duomo ad Acireale, si terrà la presentazione del volume “La città sepolta.
Politica e iscrizioni degli ebrei a Catania nel XV secolo”, (Rubbettino editore) di Andrea Giuseppe Cerra.
Con l’autore- informa una nota stampa – interverranno il Presidente della Zelantea, Michelangelo Patanè,  il vescovo di Acireale, mons. Antonino Raspanti e Cettina Laudani, storica del pensiero politico dell’Università di Catania.

Sinossi del volume di Andrea Cerra

La Sicilia fu definita “Achèr Israel”, ovvero “Altro Israele”, sembrando così, se non un luogo ideale, un contesto nel quale da secoli gli ebrei convivevano con le altre etnie presenti utilizzando forme organizzative, di amministrazione della giustizia, di culto proprie. E assumendo un ruolo di rilievo all’interno dei diversi tessuti urbani, al contempo separati e profondamente uniti al milieu cittadino nel quale erano radicati. copertina La città sepolta
Il volume ricostruisce le vicende della comunità ebraica di Catania nel XV secolo, nel più ampio contesto delle giudecche siciliane, sino all’applicazione dell’editto di Granada. Ne emerge un’immagine nitida della communitas judaica etnea, degli spazi fisici che occupava e del ruolo istituzionale, economico e sociale che ricopriva; l’affresco di una comunità operosa e integrata, seppure inevitabilmente caratterizzata da forti tratti distintivi.

Andrea Giuseppe Cerra

È dottore di ricerca in Scienze Politiche presso il Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Università di Catania. Ha condotto studi sull’istituto autonomistico siciliano, sulla storia di genere nell’età risorgimentale e sulla dimensione politico-istituzionale di alcune comunità ebraiche in Sicilia. Nel 2020 è stato Doctorant invité all’Université Paris Nanterre. È membro del Comitato di redazione delle riviste «Annali della Fondazione Ugo Spirito e Renzo De Felice» e «Il Pensiero Storico. Rivista internazionale di storia delle idee».

Print Friendly, PDF & Email