Cinema / A Cortina edizione speciale di “Nations Award” con “Vacanze di Natale”

0
250
Nations Award, Curatolo e Jerry Calà

Siamo a Cortina d’Ampezzo in occasione del Premio Cinematografico delle Nazioni dedicato ai quarant’anni del celebre “Vacanze di Natale”, film cult del 1983.
Il cinepanettone della storia ha visto arrivare i protagonisti del cast, a cominciare da Enrico Vanzina, in una location suggestiva quale è l’hotel de La Poste a Cortina. Qui si è tenuta la conferenza stampa di presentazione, presieduta dal presidente onorario del comitato Sandro Bottega. Questi ha realizzato un Salmanazar, un tipo di bottiglia modello Champagnotta, solitamente usata per champagne o altri vini spumanti della capacità di 9 litri di Prosecco Gold, usato per brindare all’evento.

In tale occasione non potevano mancare le eccellenze siciliane protagoniste durante l’edizione speciale dei festeggiamenti. Ad accompagnarle il concerto del noto attore e regista di origini catanesi Jerry Calà, protagonista del film, con la sua Super Band dal titolo evocativo: “40 anni di libidine”.

A Cortina l’edizione speciale del Nations Award

Il taglio della Cassata con Curatolo e Vanzina
Il taglio della Cassata siciliana della rinomata pasticceria catanese Verona & Bonvegna con Curatolo e Vanzina

Tra i vari appuntamenti, la consegna del Nations Award Cortina a Enrico Vanzina. Per aver creato un genere cinematografico di grande successo con film che hanno segnato un’epoca indimenticabile.
Una serata ricca non soltanto di cinema ed emozioni ma, gioia del palato, le eccellenze siciliane hanno conquistato Vanzina e De Laurentis.

Damiano Ardizzone, giovane chef del famoso ristorante “Nino” di Letojanni, era tra gli ospiti siciliani dell’edizione speciale del Nations Award.
Lo chef Ardizzone ha rappresentato la Sicilia e le sue eccellenze culinarie. Insieme a lui il collega Giuseppe Biuso, chef stellato palermitano, già executive chef del Therasia Resort di Vulcano e adesso in servizio al ristorante Vite di San Patrignano. E anche  Samuel Pessotto, chef dello storico hotel La Poste che ha ospitato l’evento.

A Cortina la cassata della famosa pasticceria catanese Verona & Bonvegna

Un via vai di eccellenze e degustazioni durante la serata. Dagli involtini di pescespada ai crostacei fino alla caponata, passando per il risotto con sgombro e bottarga. Piatti serviti che conquistano i palati degli illustri ospiti presenti all’evento.
Alla cena di gala, non poteva mancare la famosa Cassata Siciliana del mito catanese dei pasticceri Verona & Bonvegna.

Damiano Ardizzone ed Enrico Vanzina
Il giovane chef Damiano Ardizzone ed Enrico Vanzina

Per me è stato un onore partecipare a questa edizione speciale del Nations Award – ha detto Ardizzone. Un’occasione di crescita e confronto con chef del calibro di Biuso e Pessotto. Cucinare il pescespada ammirando le Dolomiti, poi, è stata un’emozione particolare”.

Michel Curatolo ha organizzato la kermesse per i quarant’anni di Vacanze di Natale ’83. Il film il 30 dicembre è stato  proiettato in versione rimasterizzata, in 200 sale cinematografiche.
“La Sicilia e le sue eccellenze – spiega Curatolo – come degna conclusione di un’esperienza unica, apre un ciclo dedicato ai grandi artisti che hanno reso inimitabile il cinema italiano. Dedicare il Nations Award ai Vanzina, con lo sceneggiatore Enrico e in ricordo dei registi Carlo e Steno, è stata una grande emozione e un atto dovuto ad una famiglia in grado di produrre duecento film e di lanciare il filone artistico della commedia. Ringrazio  anche il comico e presentatore Sasà Salvaggio e l’attrice Ester Pantano, madrina dell’evento”.

Non solo cinema al Nations Award

Il Nations Award, sotto l’alto patrocinio del Parlamento Europeo e della Regione Siciliana, è una kermesse nata per premiare il cinema italiano ed internazionale. Ma da sempre si contraddistingue per un tema importante: la salvaguardia e la tutela dell’ambiente.

Anche quest’anno, darà ampio spazio a tutte le tematiche ambientali che negli ultimi anni hanno richiamato l’attenzione dell’opinione pubblica. Dall’emergenza climatica all’inquinamento e allo smaltimento dei rifiuti, passando per il turismo sostenibile, il clima, l’alimentazione.
La Sicilia tornerà ad essere protagonista, a metà luglio, nella suggestiva e splendida cornice di Taormina, con un’edizione ricca di novità e nuovi artisti di fama internazionale.

Giusy Giacone

 

Print Friendly, PDF & Email