Occupazione / Reinventarsi imprenditori sociali in Sicilia e non solo, grazie al progetto europeo T3QM

Creare occupazione e sviluppare competenze, sia tecniche che relazionali, legate all’imprenditoria sociale, soprattutto in un tempo segnato dal Covid-19 che può costringere a reinventarsi. Questo l’obiettivo del progetto europeo “The three Question Model of Developing Social Entrepreneurs” (T3QM), finalizzato a fornire strumenti preziosi agli aspiranti imprenditori scoraggiati dalla complessità e dalle lungaggini tipiche della realizzazione di un nuovo business. “Il modello delle tre domande per formare imprenditori sociali”, secondo la traduzione italiana, offre gratuitamente un metodo innovativo e collaudato sul piano internazionale, in grado di offrire senza preclusioni l’opportunità di provarsi con efficacia in un nuovo business nel settore dell’imprenditoria sociale. 

Sviluppato all’interno del programma Erasmus+, il progetto T3QM si rivolge a educatori, organizzazioni coinvolte nell’imprenditoria sociale, agenzie di consulenza, centri di educazione, aspiranti imprenditori, decisori politici e amministrazioni a livello regionale e nazionale. Consiste in un originale, flessibile e concreto approccio alla capacità di realizzare un business plan efficace, attraverso l’uso di una metodologia finalizzata all’imprenditoria sociale, un settore rilevante in ogni territorio dato il fondamentale ruolo di sostegno al welfare rappresentato da quelle realtà in grado di provvedere alla cura di persone disabili, anziane o in disagio sociale

Oltre ad aumentare la capacità di sviluppare competenze imprenditoriali tra i discenti di età adulta, T3QM si propone di trasferire così un metodo di creazione di lavoro e adattarlo a nuovi ambienti socio-culturali e contesti linguistici, rendendoli capaci di creare la propria professione in autonomia. Su  3questionsmodel.eu  pertanto gli aspiranti imprenditori potranno usufruire gratuitamente di un manuale multilingue atto ad accompagnarli passo dopo passo. Dall’altra parte i formatori potranno giovarsi di storie di successo internazionale da offrire come modello e di una guida finalizzata alla formazione e alla motivazione imprenditoriale specifica. 

Numerose e qualificate le istituzioni e le fondazioni europee che hanno collaborato alla realizzazione del progetto, che vede protagonista JO Consulting, impresa con sede a Catania specializzata in business plan del cluster di aziende siciliane JO Group, in partnership con Stichting Incubator (Olanda), European Social Entrepreneurship and Innovative Studies Institute (Lituania), FPEI (Malta), Bridging to the Future (Gran Bretagna) e IED (Grecia).