Riti di Sicilia / Il signuruzzu du lacu a Pergusa

Tra i noti riti di Sicilia, non possiamo esimerci dal soffermarci sui festeggiamenti in onore del Signuruzzu du lacu, previsti la prima domenica di maggio a Pergusa. La processione del Crocifisso per benedire le acque del lago. La festa prevede attività ricreative, come i giochi popolari, quali la minigimkana e le rotture delle pignatte. Fin dalle sue origini ed ancora oggi è una festa molto sentita e coinvolge tutta la città di Enna, soprattutto gli abitanti del villaggio.

La processione del Signuruzzu du lacu a Pergusa

I festeggiamenti sono organizzati dalla parrocchia del SS. Crocifisso di Pergusa e dall’omonima confraternita. I festeggiamenti, si svolgono da mercoledì a domenica Nei giorni precedenti la domenica si organizzano diverse attività ricreative: tornei di calcio e di tiro a volo, gare podistiche attorno al lago e i tradizionali giochi popolari: minigimkana con bici e over board, rottura delle pignatte. La sera sono previsti spettacoli teatrali, spettacoli musicali e spettacoli di danza e la “sasizzata”.

La domenica alle 8 ci sono spari di colpi a cannone annunciano il giorno di festa. La barca con dentro il Cristo in croce, si dirige verso le sponde del lago di Pergusa dove attraversa le acque per benedire tutto il villaggio. Al centro del lago al chiaro di luna viene letto un passo del Vangelo che racconta l’apparizione di Gesù Risorto nelle acque del lago Getsemani. Dopo la benedizione delle acque riprende la processione, successivamente sarà celebrata la messa. I festeggiamenti si concludono con uno spettacolo pirotecnico. 

I giochi gimkana e rottura della pignatta 

Il gioco della Gimkana è un percorso ad ostacoli che i concorrenti devono attraversare nel minor tempo possibile, si può utilizzare un asse di equilibrio fatta utilizzando una semplice asse di legno. Oppure alcuni hula hoop dentro cui saltare; un tunnel in cui passare, realizzato legando attorno ad un tavolo dei palloncini; una scala distesa, in modo da poter passare tra un buco e l’altro.

La rottura della pignatta o pentolaccia è un gioco che ha lo scopo di romperla e far cadere il suo contenuto, per poi andare a raccoglierlo. la pignatta viene appesa ad un albero o ad una struttura presente sul posto, ad un’altezza raggiungibile dai partecipanti. Il giocatore deve provare a colpirla e romperla. Ognuno ha un numero di tentativi prestabilito e si prova a turno. Questi giochi hanno lo scopo di incoraggiano la cooperazione e la collaborazione per conseguire uno scopo comune.

lago di Pergusa

Riti siciliani / Il lago di Pergusa 

Il lago di Pergusa (nella foto) è l’unico lago naturale ormai presente in Sicilia. Si trova a Pergusa, provincia di Enna. È di grande importanza geologica, faunistica e culturale e per questo vi è stata istituita la prima Riserva Naturale Speciale della Regione Siciliana.  Il lago di Pergusa è alimentato da acque piovane ed è un’oasi umida e fresca. Durante alcuni periodi dell’anno si possono ammirare moltissimi uccelli acquatici e alcuni avvistamenti recenti hanno confermato la presenza di esemplari in via d’estinzione come l’airone rosso.

Sul lago, a volte, si verifica un fenomeno unico al mondo: le sue acque si tingono di rosso sangue perché c’è il piccolo gambero che, per difendersi dai raggi del sole estivo, si tinge di un pigmento rosso e si insedia sotto le piante acquatiche. Tale pigmento si trasferisce poi nelle acque che dona questo aspetto rossastro al lago. Lungo la costa del lago si sviluppa l’Autodromo di Pergusa, è stato scenario di prestigiosi eventi internazionali tra cui la Formula 1, il Campionato mondiale Superbike e la Targa Florio.

Clara Bonvissuto

Print Friendly, PDF & Email