Scuola e solidarietà / Al via il progetto solidale di raccolta dei tappi di plastica al Majorana-Meucci di Acireale

Il 12 novembre, nell’Aula magna dell’Istituto Superiore “Majorana-Meucci” di Acireale, si è tenuta una conferenza sui temi della solidarietà e del riciclo.
Durante l’incontro è stato presentato ufficialmente il progetto “Raccolta tappi di plastica”. Sono intervenuti l’assessore alle Politiche sociali del comune di Acireale, dott.ssa Palmina Fraschilla, la presidente dell’associazione acese “Punta al cuore“, Agata Pulitano ed alcuni volontari dello stesso sodalizio, che hanno testimoniato il loro impegno quotidiano nel sociale dando prova dell’importanza che può avere il contributo di ogni singola persona.
I temi affrontati, sulla solidarietà e sul rispetto dell’ambiente, hanno suscitato l’interesse degli alunni che hanno partecipato attivamente all’incontro, alunni che già dallo scorso anno si sono distinti per la sensibilità dimostrata, avendo aiutato l’associazione “Punta al cuore” nella raccolta dei tappi di plastica a scopo benefico.
L’iniziativa, alla sua seconda edizione, nata da un’idea dell’allora rappresentante d’istituto Giovanni Grasso, sarà portata avanti anche nel corrente anno scolastico. L’incontro è stato introdotto dalla prof.ssa Rossella Messina. Agli studenti è stato illustrato il doppio scopo della raccolta dei tappi in plastica: educare alla solidarietà e al rispetto dell’ambiente. I tappi di plastica, proprio perché riciclabili, possono essere rivenduti per raccogliere fondi.
Al termine dell’iniziativa, verranno consegnati all’associazione “Punta al cuore” che si occuperà di portarli ad un centro di raccolta dove verranno pesati, quindi, per ogni chilo di plastica verrà rimborsata una cifra in denaro che servirà per l’acquisto di beni quali carrozzine per disabili, libri scolastici oppure saranno devoluti per opere di beneficienza a favore di orfanotrofi, o per la realizzazione di progetti in paesi in via di sviluppo. L’iniziativa presenta inoltre una forte valenza ecologica.
Durante l’incontro ha preso parola l’assessore Fraschilla che ha spiegato agli studenti l’importanza di essere partecipi nella società e aiutare il prossimo. Ha inoltre reso partecipi gli studenti di alcune iniziative che sta promuovendo il Comune di Acireale, quali la l’apertura di un’aula studio presso il Palazzo di Città riservata a tutti gli studenti acesi e l’avvio del progetto “Una coperta per Palmina” che si svolgerà giorno 25 novembre in occasione della Giornata internazionale sulla violenza contro le donne.
L‘iniziativa di raccolta dei tappi, pubblicizzata sui social, ha trovato riscontro nella sensibilità di diversi cittadini che si sono messi in contatto con l’istituzione scolastica per partecipare all’iniziativa.

Print Friendly, PDF & Email