Tag: democrazia

Festa della Repubblica 2 / La consigliera di parità Margherita Ferro: “Dopo le conquiste di genere, equivalenza di valore di uomini e donne”

Il 2 giugno 1946 l’Italia scelse di non essere più suddita ma di essere governata da uno Stato orientato ai principi di libertà, democrazia e coscienza civile. Ciò comportò un cambiamento non solo culturale, ma anche politico, storico e sociale. Fu un traguardo importante, segnò l’accesso ufficiale della presenza femminile nella sfera pubblica che, fino…

Festa della Repubblica / Il 2 giugno chiama i cattolici all’impegno

Martedì 2 giugno sarà la Festa della Repubblica. Una Festa diversa da tutte le precedenti, come differenti sono gran parte delle nostre giornate oggi rispetto a qualche mese fa. Il 2 giugno si ricorda il referendum costituzionale che sancì la fine della monarchia e l’avvio dell’esperienza repubblicana. Guardando indietro questi 74 anni di storia si…

Coronavirus e istruzione / Per la scuola paritaria serve una prospettiva di democrazia

Forse ha ragione che dice che il “dopo”, di cui tutti si parla “sarà uguale, solo un po’ peggiore”. Ma non è detto che questo assioma disincantato si debba applicare a tutti i campi. Anzi: sarebbe opportuno non tanto ipotizzare magnifiche sorti e progressive, una trasformazione globale della nostra vita quotidiana, quanto piuttosto qualche punto…

Mondo / Venti di protesta in Nordafrica

Non chiamiamole nuove primavere arabe. Non per scaramanzia, giacché il loro successo (iniziale) è stato in realtà dirompente, bensì perché tante cose sono cambiate dall’inizio decennio. Parliamo delle contestazioni esplose nelle settimane scorse in Algeria e in Sudan, due Paesi che, a dispetto della scarsa copertura mediatica in Italia, sono estremamente importanti nelle dinamiche del…

Verso il voto / Editoriali / Senza etica non c’è politica. Si rischia il ritorno degli uomini forti

A distanza di tempo, quando cioè la cronaca, decantata da ogni contingenza, si sarà riversata nella storia, le prossime elezioni politiche saranno ricordate per quello che sono: come il festival del pressappochismo. Eppure il nostro tempo, che è tempo di contrasti e di emergenze ai quali occorre dare soluzioni precise e attente, avrebbe richiesto ai…

Cittadinanza alla prova / Referendum, caricatura della democrazia? Le domande che nascono dopo il Brexit

Gli argomenti sottoposti a voto popolare sono troppo spesso complessi. E le campagne elettorali non aiutano a comprendere fino in fondo le conseguenza di un “sì” o di un “no”. Così i leader e i parlamenti scaricano sui cittadini una parte delle loro responsabilità, come avvenuto nel recente voto britannico. Una riflessione che può interessare…

Europa / Timmermans: dopo il Brexit, Italia banco di prova per la democrazia e il progetto europeo

Il vice di Juncker, figura di riferimento della Commissione Ue, riflette sul futuro del continente a partire dagli imprevisti e pesanti esiti del referendum britannico e dalle riforme che attendono il Belpaese. Contro i populismi e le false soluzioni ai problemi complessi, occorrono – sostiene – soluzioni efficaci in ambito istituzionale, economico e sociale. A…

Società / I volti della partecipazione. Stanno sorgendo modi nuovi per promuovere il bene comune

La partecipazione nel nostro Paese ha volti differenti. Ce ne accorgiamo in vari modi, quando incontriamo banchetti elettorali in una piazza con l’avvicinarsi di una competizione elettorale, quando osserviamo dei cittadini manifestare per le strade di un Paese contro la criminalità organizzata, quando ammiriamo dei giovani armati di ramazza e sacchi raccogliere rifiuti in un…