“Un calcio al razzismo” ad Acireale: venerdì 1 febbraio presentazione, sabato 2 i tornei

DIGITAL CAMERAIl successo crescente delle prime 4 edizioni costituisce la solida base sulla quale si sta sviluppando la 5ª edizione di “Un Calcio al Razzismo”, torneo di calcio a 5, binomio sport e solidarietà,  in programma l’1 e il 2 febbraio ad Acireale.

Da diversi mesi gli organizzatori del Consorzio “Il Nodo” di Catania stanno lavorando intensamente ed hanno approntato in calendario tante iniziative nell’ambito della manifestazione: si tratta di un percorso con tanti  appuntamenti che si snoderanno  nei due giorni , con lo scopo di coinvolgere al massimo il territorio.

Come ogni anno, fulcro di “Un Calcio al Razzismo” è il binomio sport e solidarietà e, in occasione dell’edizione del 2013, l’obiettivo promosso è il progetto “Scuola ed Integrazione”, a favore dei minori ospiti di Acireale; sarà, infatti, realizzato un triangolare  di calcio a 5 con le scuole medie dove i minori ospiti giocheranno con  i ragazzi delle scuole partecipanti.
Fra le altre iniziative della  manifestazione un convegno dal titolo «I progetti territoriali SPRAR e l’Ente locale: sinergie a sostegno dell’integrazione», sull’integrazione e lavoro dei rifugiati, «La tutela del Minore Straniero Non Accompagnato (MSNA) e il  Sistema di Protezione del Richiedente Asilo e Rifugiato (SPRAR) », ed il torneo di calcio a 5 al quale parteciperanno tra gli altri lo Sprar di Caulonia (Rc), lo Sprar di Acireale, Casa Meredhit di Catania e Connecting People di Giarre ed “Il Nodo” di Acireale.  La manifestazione, anche quest’anno, è inserita nel calendario dei festeggiamenti de “Il più bel Carnevale di Sicilia”. Questo il programma della manifestazione:

– Venerdi 1 febbraio 2013 presso i locali della Cooperativa Futura ’89, Via Dafnica, 90  – Acirealeore 17,00: Presentazione eventoUn Calcio al Razzismo” –  interverranno: il sindaco di Acireale avv. Antonino Garozzo, l’assessore alle Politiche sociali del comune di Acireale Giuseppe Calì, l’assessore al Turismo prof.ssa Nives Leonardi, il presidente del Consorzio “Il Nodo” dott. Fabrizio Sigona; ore 17,30:I progetti territoriali SPRAR e l’ Ente locale: sinergie a sostegno dell’integrazione” – interverranno: l’assessore alle Politiche Sociali del  comune di Acireale Giuseppe Calì, il direttore  del Servizio Centrale SPRAR dott.ssa Daniela Di Capua e la  responsabile della  “Casa dei Popoli” del  comune di Catania dott.ssa Paola Scuderi; ore 18.30:Dalla tutela del Minore Straniero Non Accompagnato (MSNA) al Sistema di Protezione del Richiedente Asilo e Rifugiato (SPRAR)” – interverranno: la presidente del  Tribunale per i Minorenni di Catania dott.ssa Francesca Pricoco, il giudice tutelare dott. Francesco Lentano ed il dirigente dei Servizi Sociali del comune di Acireale dott. ssa Giulia Cosentini; ore 19.30: Interventi liberi e conclusioni; ore 20,30: Cena Etnica presso il ristorante “Vico Proiette”.

– Sabato 2 febbraio presso il PalaVolcan di Acireale: ore 8.45: Cerimonia di Apertura; ore 9.00: Inizio Torneo Calcio a 5 “Un Calcio al Razzismo ” e triangolare Scuole Medie; ore 13.00: Cerimonia di chiusura – Premiazione e Saluti.

An.Sa.

                                                                                                                                                            

 

Tweet 20