Acireale / Presentazione del libro “Di Venera il Tesoro” di Trovato

Giovedi 22 settembre 2022, alle ore 19, si terrà la presentazione del libro Di Venera il Tesoro, Storia di un Popolo e la sua Patrona (Editoriale Agorà, 2021) di Alessandro Maria Trovato. L’evento avverrà presso la Basilica Cattedrale Maria Santissima Annunziata, nella città di Acireale.

Sono numerose le personalità che parteciperanno con i loro interventi: Mario Fresta, arciprete parroco della Cattedrale di Acireale; l’architetto Irene Donatella Aprile, soprintendente ai beni culturali e ambientali di Catania; il professor Maurizio Vitella, associato di Storia dell’arte presso il Dipartimento di Culture e Società dell’Università di Palermo; Monsignor Giovanni Mammino, direttore ad Acireale dell’Archivio storico diocesano e del Museo diocesano. Moderatore degli interventi sarà il dottor Mario Agostino, giornalista e direttore dell’Ufficio per la pastorale della Cultura della Diocesi di Acireale. Al seguente link la pagina della Diocesi di Acireale riguardo l’incontro.

Il libro Di Venera il tesoro di Trovato è una sorta di successore spirituale ampliato di un’altra opera dal titolo Il Tesoro di Santa Venera ad Acireale, pubblicato nel 2017 e scritto da Maria Concetta Di Natale e Maurizio Vitella. Trovato ne ha curato con encomiabile puntiglio l’introduzione, dal titolo Origini del culto di Santa Venera nel territorio di Aci, insieme all’appendice documentaria.

Acireale / L’approccio documentaristico di “Di Venera il Tesoro”

Il tratto caratteristico e identificativo del libro è l’assoluta dedizione alla raccolta e organizzazione dei documenti che descrivono i fatti e i personaggi della città di Aci Aquila, poi diventata Aci Reale. L’autore, che potremmo definire geniale per la capacità analitica mostrata, ha trascritto una moltitudine di documenti, spesso integralmente, per poi presentarli a supporto delle teorie e racconti dell’opera.
In supporto alla documentazione troviamo anche lo specifico studio degli artefatti facenti parte del Tesoro di Santa Venera. La ricerca comprende immagini e descrizioni di monili, gioie, suppellettili e arredi sacri analizzati anche tramite controlli incrociati con manufatti di altre collezioni d’arte. È bene specificare che il libro è stato scritto in chiave scientifica e documentaristica, con un occhio di riguardo al suo ruolo storico-artistico.

L’opera è il culmine di un percorso che l’autore ha intrapreso almeno dal 1999. In quell’anno, infatti, ha ricevuto l’invito da parte del Cappellano canonico Sebastiano Gianpapa a far parte della Deputazione della Reale Cappella di Santa Venera. Nel 2001 invece avviene l’incontro con Maria Concetta Di Natale. Questo evento permetterà ai due studiosi di potenziare il loro interesse verso la restaurazione e catalogazione degli artefatti e documenti riguardanti il Tesoro di Santa Venera. I due libri qui descritti sono il risultato della loro ricerca a tutela della storia della cittadina di Acireale.

L’incontro avviene a circa un anno e mezzo dalla commemorazione dei 370 anni da quando Santa Venera è stata eletta patrona di Acireale. L’autore Alessandro Maria Trovato sarà presente durante l’evento, che potrà essere seguito anche tramite il live streaming sulla pagina Facebook Basilica Cattedrale Maria SS.ma Annunziata – Acireale.

Simone Corsaro

Print Friendly, PDF & Email