Pietro Figuera

Acese, diplomato al Gulli e Pennisi e laureato in Relazioni Internazionali. Borsista di ricerca presso l’Istituto di Studi Politici S. Pio V di Roma. Fondatore di “Osservatorio Russia”, collabora con Limes, Rai Storia e il Groupe d'études géopolitiques. Autore del libro “La Russia nel Mediterraneo”, Roma 2016, Aracne editrice.

Mondo / L’attacco militare turco contro i curdi di Siria

Una rara unanimità politica, sia in Italia che nel resto d’Europa. Da tempo un evento internazionale non suscitava reazioni così concordi. Parliamo dell’offensiva turca nel nord della Siria, resa possibile dal via libera del presidente americano Trump il 7 ottobre. Praticamente nessuno ha avuto parole morbide per l’azione di Ankara. L’attacco è infatti diretto principalmente…

Mondo / “L’Amazzonia non è patrimonio dell’umanità”

Le parole del presidente brasiliano Bolsonaro, pronunciate all’apertura dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, hanno suscitato parecchia indignazione nella stampa brasiliana e internazionale. Comprensibilmente, dopo che un’estate particolarmente funesta sul fronte degli incendi amazzonici – triplicati rispetto all’anno precedente – ha riacceso i riflettori sullo stato del polmone verde sudamericano. Negando il valore universale della foresta,…

Mondo / Italia e Francia si riavvicinano?

L’incontro tra Conte e Macron, avvenuto lo scorso 18 settembre a Roma, sembra l’inizio di una nuova fase di relazioni tra i due Paesi. Ma molti dei vecchi nodi restano. L’aria pare davvero cambiata. Sembrano passati anni (e invece sono solo pochi mesi) da quando la Francia ha ritirato il suo ambasciatore da Roma, a…

Mondo / Con la morte di Mugabe, ex presidente dello Zimbawe, si chiude un capitolo di storia d’Africa

La morte di Robert Mugabe, ex presidente dello Zimbabwe, non giunge certo inaspettata. L’anziano leader, uscito di scena nel 2017 in seguito a un colpo di stato militare, aveva infatti ben 95 anni, e da tempo era in cura a Singapore. Ciò nonostante, la notizia di queste ore rappresenterà sicuramente uno choc per il Paese…